Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Stima dei parametri dei segnali nel dominio della frequenza in presenza di interferenza armonica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I DFT e Finetratura 5 In virtù dell’implementazione degli algoritmi di FFT, il numero di punti N su cui si calcola la DFT è, in genere, una potenza di 2, tipicamente N=256, N=512, N=1024 oppure N=2048. Uno schema a blocchi semplificato per l’esecuzione dell’analisi spettrale di un segnale mediante DFT è rappresentato nella fig. 1.1. Fig 1.1 Schema semplificato di analizzatore di spettro numerico. Assumeremo come definizione di DFT di una finestra g(n) la relazione () () () 1N-,0,1,kper Wngkn N 2 jexpngkG 1N 0n kn N 1N 0n Κ= = ⎟ ⎠ ⎞ ⎜ ⎝ ⎛ −= ∑∑ − = − − = π (1.1) avendo definito ⎟ ⎠ ⎞ ⎜ ⎝ ⎛ = N 2 jexpW N π (1.2) Assumeremo, invece, come definizione di DFT di un segnale x(n) finestrato con una finestra g(n), ovvero del segnale () ()( )ngnxnx g = (1.3) la relazione () ()() 1N-,0,1,kper Wngnx S 1 kn N 2 j-exp(n)x S 1 kX 1N 0n kn N 1N 0n gg Κ= = ⎟ ⎠ ⎞ ⎜ ⎝ ⎛ = ∑∑ − = − − = π (1.4) dove S è il guadagno della finestra () ∑ − = = 1N 0n ngS (1.5) LPF A/D BUFFER FFT f s x(t) x(n) g(n) X g (k)

Anteprima della Tesi di Riccardo Petricca

Anteprima della tesi: Stima dei parametri dei segnali nel dominio della frequenza in presenza di interferenza armonica, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Riccardo Petricca Contatta »

Composta da 192 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5054 click dal 28/04/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.