Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Nazionalismo ed autodeterminazione: il caso basco nel contesto europeo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 espressione politica e di manifestazione delle proprie rivendicazioni senza il carico ideologico a cui li relegava il semplificato linguaggio propagandistico bipolare. Degno di analisi è il fatto che se in Europa orientale la rinascita del nazionalismo si presentava come una logica conseguenza dell’oppressione subita dalle minoranze nazionali sotto il regime comunista, in Europa occidentale la situazione era alquanto diversa. I principi democratici a cui si ispiravano le costituzioni degli stati ed i vincoli a carattere europeo ed internazionale a cui erano legati circa la protezione delle comunità allogene sul proprio territorio sembravano tutto ad un tratto insufficienti a garantire un sistema efficace di tutela e la stabilità delle istituzioni nazionali. Il principio di protezione delle minoranze, che rappresenta uno dei capisaldi del regime instaurato all’indomani della prima e della seconda guerra mondiale come palliativo alle modifiche confinarie, è tra i punti più controversi del diritto internazionale e costituisce l’argine al nazionalismo ufficiale – quello dello stato centrale – e ai suoi tentativi di sopraffazione delle lealtà alternative. Pertanto, nella trattazione di questa tesi, risulterà indispensabile uno sguardo d’insieme circa le applicazioni concrete della protezione delle minoranze in ambito internazionale ed europeo oltre che l’individuazione degli strumenti a disposizione degli stati per rendere la tutela effettiva, anche attraverso l’adozione di una forma di stato più adeguata, con particolare enfasi alla formula dell’autonomia regionale e del federalismo. Quando le rivendicazioni poste dalle minoranze nazionali subiscono un’evoluzione verso un’autoaffermazione a tutto tondo, che non si esaurisce in forme più meno sviluppate di autonomia, il dilemma

Anteprima della Tesi di Ilaria Piccioli

Anteprima della tesi: Nazionalismo ed autodeterminazione: il caso basco nel contesto europeo, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Ilaria Piccioli Contatta »

Composta da 299 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2779 click dal 07/05/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.