Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dirigenza e spoils system

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

142 amministrazione nel periodo liberale. Nel primo capitolo, infatti, dopo un breve cenno all’organizzazione amministrativa conseguente all’unificazione del Regno d’Italia, viene trattato uno dei temi più dibattuti dell’epoca, quello relativo all’imparzialità e all’ingerenza dei partiti politici nell’amministrazione. Il pensiero liberale si rendeva conto della necessità di risolvere questo «problema», derivante dal nuovo assetto costituzionale dello Stato, e a tale scopo alcuni dei suoi più illustri esponenti (Minghetti e Spaventa) proponevano diverse soluzioni, tra cui quella di «separare» politica e amministrazione. La risposta del legislatore, però, fu (solamente) la creazione della IV Sez. del Consiglio di Stato, che avrebbe dovuto sanzionare le illegalità della P.A. Da segnalare l’attualità della questioni trattate, evidente, peraltro, anche nelle considerazioni svolte nei paragrafi sui c.d. «funzionari politici». L’Assemblea Costituente ripropone la questione dei rapporti tra politica e amministrazione e la Carta costituzionale che viene approvata sembra, a prima lettura, presentare antinomie e contraddizioni nei sui principi. In realtà ciò è conseguenza della «non scelta» della Costituzione, che non delinea un preciso modello di rapporti tra politica e amministrazione. Così dal modello gerarchico tipico della tradizione italiana si cerca (inizialmente senza successo, nel 1972) di transitare verso un modello maggiormente il linea con le previsioni del secondo comma dell’art 97, riletto anche alla luce della proposta Mortati. Bisogna aspettare la stagione riformistica degli anni ’90 perché il rapporto tra politica e amministrazione si rinnovi e si configuri in termini di «distinzione funzionale»: le funzioni delle due sfere vengono distinte in modo da riconoscere alla dirigenza

Anteprima della Tesi di Roberto Tonini

Anteprima della tesi: Dirigenza e spoils system, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Roberto Tonini Contatta »

Composta da 151 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7442 click dal 07/05/2004.

 

Consultata integralmente 67 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.