Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'etichetta come vantaggio competitivo per le imprese alimentari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

circolazione dei prodotti tra i vari Stati membri. Si rivela uno strumento adeguato, destinato alla tutela del consumatore, che consente a quest’ultimo di effettuare scelte oculate, gli fornisce in questo modo le informazioni necessarie e che attribuisce trasparenza e chiarezza al commercio all’interno dell’Unione Europea. L’etichetta deve costituire, secondo quanto previsto dai dettami normativi, uno strumento di identificazione del prodotto immediatamente accessibile da parte del consumatore che decide l’acquisto. Tuttavia, per comprare con giudizio, è necessario acquisire competenza nella comprensione delle etichette. Solo così è possibile scegliere i prodotti migliori ed ottenere eventuale risparmio di spesa. Bisogna individuare e consumare la frutta e la verdura di stagione, perché esiste un profondo legame tra i prodotti e le condizioni climatiche; bisogna evitare la frenesia dell’esotico. Per fare ciò è indispensabile individuare sempre l’origine: se le pesche sono Spagnole vuol dire che sono necessari dei giorni

Anteprima della Tesi di Francesco Sancineto

Anteprima della tesi: L'etichetta come vantaggio competitivo per le imprese alimentari, Pagina 3

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Manageriali

Autore: Francesco Sancineto Contatta »

Composta da 118 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11806 click dal 12/05/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.