Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Luogo e pensiero del sogno. Itinerario morantiano.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 di questa contraddizione, e dalla sua capacità di creare, di volta in volta, e spesso simultaneamente, l’ilarità e la tragedia» 4 . Passando attraverso le esperienze dei «luoghi dell’assenza» (Alibi) del pamphlet poetico e il lirismo mitizzante (Il mondo salvato dai ragazzini) il romanzo viene reinventato, arricchendosi di connotazioni e motivi poetici; in ogni romanzo morantiano è proprio l’intera costituzione del mondo che viene rielaborata e definita di nuovo: così prende forma l’irrealtà divorante, il morbo fantastico, che sprigiona follia da una passione idolatrica, erotico-snobistica (Menzogna e sortilegio). Poi l’isola della felicità e dell’avventurosa innocenza, l’eroe ragazzo che incontra la realtà come incubo della degradazione (L’isola di Arturo). Successivamente veste i panni del «cronista impotente, poeta epico appassionato» 5 della strage degli indifesi e della realtà rappresentata in La storia per rientrare nella memoria e nella visionarietà col barocco monologo interiore di Aracoeli. Rispetto al panorama culturale del tempo in cui visse, tali opere nascono subito con la certezza di essere autosufficienti e valide in se stesse: il loro linguaggio non può essere sostituito da altri, nessun supporto critico le accompagna, nessuna spiegazione o giustificazione: esse ci attendono, sole, per rivelarci la loro «verità poetica incorruttibile». 4 C. GARBOLI, Il gioco segreto…, 128. 5 C. GARBOLI, Saggi di Elsa, in Scritti servili, Torino, Einaudi 1989, 162-63.

Anteprima della Tesi di Adriana Pasqualina Ciboddo

Anteprima della tesi: Luogo e pensiero del sogno. Itinerario morantiano., Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Adriana Pasqualina Ciboddo Contatta »

Composta da 170 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3768 click dal 27/05/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.