Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il sistema LOKAYATA: analisi delle principali scuole materialistiche indiane

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Il primo inno a lui dedicato nel sesto màõóala, lo rappresenta come colui che indica la strada a coloro che si smarriscono. We have wandered, gods, into a desert where there is no track of cattle: the vast extant earth has become the protectress of murderers: direct us, Bçhaspati, in our search for cattle: shew the path, Indra, to thy votary being thus astray. 20 Più avanti viene descritto come una divinità cosmica vera e propria: è legato alla pioggia; dona abitazione a chi lo prega, domina le acque e il firmamento. 1. Bçhaspati, who is the breaker of the mountain, the first born (of Prajàpati), the observer of truth, the descendant of Aïgiras, the partaker of the oblation, the traverser of two worlds, abiding in the region of light, is to us as a father: he, the showerer, thunders loud in heaven and earth. 2. Bçhaspati, who has appointed a region for the man who attends diligently at divine worship, destroying impediments, conquering foes, overcoming enemies, demolishes various cities (of the Asuras). 3. This divine Bçhaspati has conquered the treasures (of the enemy), and the spacious pastures with the cattle: purposing to appropriate the waters (of the firmament), he destroys with sacred prayers the adversary of heaven. 21 Bçhaspati è puro; possiede armi d’oro e con esse garantisce tesori in cielo e terra. 7. He verely is pure, borne by numerous conveyances, he is the purifier, armed with golden weapons, the object of desire, the enjoyer of heaven; he, Bçhaspati, is well domiciled, of goodly aspect, a most bountiful giver of ample food to his friends. 8. The divine heaven and earth, the generatrices of the deity, have by their might, given growth to Bçhaspati: magnify, 20 VI.4.4, 20, pag.133 del volume quarto. 21 VI.6.12, 1-3, pag.207-208 del volume quarto.

Anteprima della Tesi di Alessandra Ballin

Anteprima della tesi: Il sistema LOKAYATA: analisi delle principali scuole materialistiche indiane, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Alessandra Ballin Contatta »

Composta da 187 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1001 click dal 31/05/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.