Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Per Giuseppe Tornatore: La leggenda del Pianista sull'Oceano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 I due, inoltre, si erano incontrati alcuni anni prima della realizzazione del film e il regista stesso aveva avanzato la proposta di scrivere un film da un suo soggetto. Ma qualcosa di simile alla sua idea esisteva già, così Tornatore comincia a lavorare ad un altro progetto, Il viaggiatore indiscreto. Sembrava tutto pronto quando poi, improvvisamente il progetto è saltato. Proprio allora al regista capita di leggere Novecento, un monologo che lo entusiasma molto per la storia e per la semplicità del linguaggio. Così nel 1997 compra i diritti per la realizzazione di questo vasto progetto. Dopo un primo momento in cui Baricco era tentato dall’idea di collaborare alla sceneggiatura, lo scrittore ha lasciato che il suo monologo nelle mani del regista si trasformasse in una sceneggiatura, ben interpretando le esigenze di Tornatore di intervenire sulla struttura e di apportarne dei cambiamenti affinché il tutto risultasse il più fedele possibile al senso del testo. Non è la prima volta che Tornatore trae un film da un’opera letteraria: se si eccettua il suo film d’esordio, Il camorrista (tratto dal romanzo di Giuseppe Marrazzo) che aveva il piglio di un’inchiesta giornalistica, già precedentemente aveva lavorato con un altro scrittore-giornalista, Gianni Riotta. All’epoca si era agli inizi di Mani

Anteprima della Tesi di Francesca Arangio

Anteprima della tesi: Per Giuseppe Tornatore: La leggenda del Pianista sull'Oceano, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne

Autore: Francesca Arangio Contatta »

Composta da 162 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6098 click dal 31/05/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.