Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Comunicazione e sport: il caso della pallavolo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 volley, tra cui Cristiano Carugati, consulente di Asystel (Milano, 2 ottobre 2002) e Davide Ghione, responsabile sponsorizzazioni di Adecco S.p.A. (Milano, 24 maggio 2002), integrando le loro interviste con dati relativi a ricerche di mercato, articoli su stampa generalista e reportage su riviste specializzate. Alcune delle interviste citate non compaiono in forma completa, ma sono state inserite nel contesto solo come spunti di riflessione, per fornire diversi punti di vista sull’argomento trattato. L’intervista, in ogni caso, è stato il modo più utile ed efficace per mettere insieme materiale e argomenti d’analisi, altrimenti irreperibili: tramite esempi concreti di esperienze vissute all’interno di questo ambiente, mi sono potuta rendere conto dei meccanismi che regolano l’attività in ogni suo aspetto. La maggior parte delle riflessioni presenti nel volume si sviluppa, allora, in modo induttivo, un metodo di lavoro che si è imposto da solo, data la qualità delle informazioni in mio possesso: non ho potuto far altro che partire dal particolare, dall’analisi di esperienze concrete, di esempi di lavoro svolto dai vari operatori, per giungere a conclusioni generali. Questo modo di procedere ha reso quest’attività di ricerca e analisi ancora più ricca e stimolante di una semplice raccolta d’informazioni, perché mi ha fatto conoscere di persona come si muovono gli “addetti ai lavori” e mi ha fatto entrare in un mondo che ho sempre ammirato, offrendomi la possibilità di comprenderlo meglio. L’argomento di studio, come si è detto, è l’applicazione alla pallavolo di tutti gli aspetti salienti della comunicazione sportiva. L’unità di analisi è il gruppo sportivo, che può essere considerato come la squadra, la società, o l’ente che gravita nel movimento del volley. Per descrivere al meglio tutte le sue sfaccettature, è stata operata una suddivisione di base, che ne separa la realtà interna, dall’esistenza esterna e che ricalca anche la ripartizione dei capitoli, ad eccezione del primo, che contiene un inquadramento teorico generale sui vari aspetti della comunicazione e inizia a circoscrivere l’ambito di analisi, specificando le caratteristiche più importanti del movimento della pallavolo. Compaiono qui, infatti, oltre alle differenti accezioni e ai valori del termine “comunicazione”, le prime notazioni sul pubblico, i suoi gusti, i numeri, gli enti

Anteprima della Tesi di Ilaria Zara

Anteprima della tesi: Comunicazione e sport: il caso della pallavolo, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo

Autore: Ilaria Zara Contatta »

Composta da 304 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11825 click dal 03/06/2004.

 

Consultata integralmente 23 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.