Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Aspetti giuridici del terrorismo internazionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 cooperazione internazionale in senso generale e, inoltre, estendendola ad altri aspetti specifici 17 . In tal senso, va anche ricordato l’impegno dell’Organizzazione per l’aviazione civile internazionale (OACI-ICAO) la quale ha adottato tre Convenzioni - come già accennate - che disciplinano la cooperazione internazionale per gli atti illeciti perpetrati contro l’aviazione civile, considerati come una seria minaccia per la sicurezza delle relazioni tra gli Stati. b) Primi successi dell’Assemblea Generale. Il successo dei lavori compiuti in seno all’ICAO condusse le Nazioni Unite ad adottare, nel 1973, una “Convenzione sulla prevenzione e repressione dei crimini contro le persone protette internazionalmente, compresi gli agenti diplomatici” e, nel 1979, una “Convenzione contro la presa degli ostaggi” 18 . La prima Convenzione - a vocazione universale - prevede che gli atti terroristici perpetrati contro le persone internazionalmente protette sono da considerare come crimini di grave interesse per la comunità internazionale e minaccia per il mantenimento delle normali relazioni internazionali necessarie 17 E’ prevedibile che un’accentuata cooperazione internazionale determini l’elaborazione di norme specifiche per alcune categorie di infrazioni considerate particolarmente gravi, quali: la presa degli ostaggi allo scopo di ottenere concessioni da un governo o da un’altra istituzione nazionale o internazionale e l’invio di lettere o pacchi contenenti esplosivi. 18 La prima Convenzione è stata firmata a New York il 14 dicembre 1973 e la seconda, anch’essa adottata a New York, il 17 dicembre 1979. Pubblicate in N. Ronzitti, op. cit., p.164 - 195.

Anteprima della Tesi di Catena Di Bella Gozzi

Anteprima della tesi: Aspetti giuridici del terrorismo internazionale, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Catena Di Bella Gozzi Contatta »

Composta da 253 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10810 click dal 03/06/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.