Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Banca Europea per la ricostruzione e lo sviluppo: Istituzione, Organizzazione e Operatività

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Struttura e organizzazione Il massimo organo decisionale della Banca è il Consiglio dei Governatori, nel quale ciascun paese membro è rappresentato. Esso si riunisce obbligatoriamente due volte l'anno, in primavera “Spring Meeting” e in autunno “Annual Meeting”. L'attività d’ordinaria amministrazione è svolta da un Consiglio d'Amministrazione, presieduto dal Presidente, che comprende ventiquattro Direttori rappresentanti la totalità dei membri della Banca, che pertanto sono raggruppati in "Constituencies". Alcuni paesi, tuttavia, sono titolari di un seggio in solitudine (Stati Uniti, Giappone, Germania, Francia, Regno Unito, Cina, Arabia Saudita, Federazione Russa). In seno alla BERS, coerentemente con quanto stabilito con il progetto di riforma previsto dallo “Strategic Compact 6 ”, particolare priorità è stata data al miglioramento delle attività di controllo e valutazione delle operazioni, e di divulgazione dei risultati e delle lezioni apprese. In primo piano quindi il lavoro svolto dal "Comitato per l'Efficacia sullo sviluppo" (CODE) dei Direttori Esecutivi, e il Dipartimento indipendente per la valutazione delle operazioni (OED), che analizza l'efficacia complessiva dell'attività della Banca e verifica a livello nazionale i progressi nella realizzazione delle operazioni finanziate dalla Banca, delle riforme concordate, degli obiettivi di sviluppo istituzionale. Una delle novità più rilevanti introdotte dal programma di rinnovamento della BERS, riguarda l'organizzazione del personale della Banca in quattro reti tematiche: (a) sviluppo umano; (b) sviluppo sostenibile dell'ambiente e del sociale; (c) finanza, settore privato e infrastrutture, e (d) riduzione della povertà e gestione economica. In questo modo è stato creato un legame trasversale, che 6 La Startegic Compact è un programma di riforma che è stato approvato dal Consiglio d’Amministrazione della Banca nel 1997 con l’obiettivo di migliorare l’impatto delle operazioni della Banca Mondiale sullo sviluppo dei paesi beneficiari, con l’adozione di nuovi strumenti finanziari che non si limitano a prendere in esame lo specifico risultato di un progetto, ma considerano l’impatto complessivo dei programmi di riforma sullo sviluppo del paese che ne beneficia (prestiti programmati).

Anteprima della Tesi di Michele Medori

Anteprima della tesi: La Banca Europea per la ricostruzione e lo sviluppo: Istituzione, Organizzazione e Operatività, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Michele Medori Contatta »

Composta da 124 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2037 click dal 08/06/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.