Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'internazionalizzazione delle PMI

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 contraddistinta da una configurazione di risorse e capacità idonea ad esprimere determinate competenze (Raffa, Zollo, 1998) 5 . Il tipo di percorso è condizionato da numerose variabili alcune delle quali riferibili al contesto competitivo, altre alle motivazioni e ai tratti personali dell’imprenditore, altre ancora all’ambiente sociale, culturale, politico- istituzionale in cui l’impresa opera. Tale molteplicità di fattori determina, da un lato, l’impossibilità di spiegare lo sviluppo attraverso uno schema interpretativo universalmente valido e, dall’altro, la necessità di adottare un approccio che integri i contributi di studiosi di diversa appartenenza disciplinare (economisti, sociologi ecc.). Infatti, l’utilizzo contemporaneo di diversi contributi consente di comprendere nell’analisi, oltre alle variabili di natura economica (dinamiche dei mercati, contesto competitivo, andamento del fatturato ecc.), anche quelle di natura emotivo-affettiva (motivazioni dell’imprenditore, rapporti tra i componenti il nucleo familiare, possibili dinamiche conflittuali ecc.) e, infine, culturale- simbolica (valori, assunzioni di base, convincimenti ecc.). Si tratta di tutti quei fattori che interagendo fanno sì che lo sviluppo di un’impresa non si configuri come una successione di fasi predefinite e ordinabili secondo una sequenza logica, bensì come un processo continuamente interrotto e poi ripreso senza una preventiva pianificazione o disegno organizzativo (Boldizzoni, Serio e Sala, 1999). 5 “ Si ricorda che nella competence-based competition la competenza viene intesa come il legame che si realizza tra obiettivi raggiunti e risorse/capacità attivate dall’impresa. Perché ad un’impresa venga riconosciuta una competenza è necessario poter riconoscere l’esistenza di una intenzione, di un insieme di risorse/capacità e di risultati raggiunti” (Raffa M. e Zollo M., 1998).

Anteprima della Tesi di Davide Ravo

Anteprima della tesi: L'internazionalizzazione delle PMI, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Davide Ravo Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11985 click dal 14/06/2004.

 

Consultata integralmente 29 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.