Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Filosofie della giustizia e azione affermativa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Un terzo tipo di welfare è quello definito "aziendale", che consiste in una serie di benefici, in denaro e in natura, il cui peso ricade sul Tesoro, e che include le pensioni per i lavoratori dipendenti, le mogli e le persone a carico, assegni familiari, indennizzi in caso di morte, spese per vacanze, viaggi, divertimenti e molto altro. Se dal punto di vista del suo scopo questa categoria non si distingue radicalmente dalle altre due, tuttavia Titmuss vede con sospetto lo sviluppo di forme fiscali e aziendali di welfare. Queste infatti sollevano una fondamentale questione di equità, ossia se e in che misura i benefici sociali debbano essere collegati proporzionalmente alla posizione lavorativa e al reddito. Secondo Titmuss, con la diffusione al di fuori di un progetto sociale complessivo di schemi assicurativi o di servizi differenziati per le diverse categorie di occupati, verrebbe compromesso l’ideale di giustizia sociale e di solidarietà tra i settori della società. Lo stesso problema si presenta quando si fa ricorso in modo incontrollato a forme diverse di esenzione fiscale. “Gli obiettivi di equità, apparentemente relativi alla società nel suo insieme, diventano obiettivi settoriali, che inevitabilmente avvantaggiano i gradi sociali più favoriti in proporzione alla distribuzione del potere e al successo lavorativo” 5 . Titmuss fu portato in particolare a valorizzare e difendere l’intervento pubblico nel settore sanitario e, soprattutto, le realizzazioni del Servizio Sanitario nazionale britannico. 5 Ibidem, pag. 59

Anteprima della Tesi di Norma Parena

Anteprima della tesi: Filosofie della giustizia e azione affermativa, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Norma Parena Contatta »

Composta da 225 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1372 click dal 15/06/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.