Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Filosofie della giustizia e azione affermativa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 In esso egli vedeva attuato il principio del diritto di ogni cittadino alla protezione della salute, un bene la cui offerta non poteva essere lasciata al mercato. Egli ebbe modo di sperimentare di persona, essendo malato di cancro, l’importanza di questo servizio, come egli stesso racconta in un suo scritto in cui descrive una situazione in cui si venne a trovare a causa della sua malattia 6 . Ogni settimana si presentava in ambulatorio insieme a lui un uomo di colore, per sottoporsi al suo stesso trattamento: ciò che determinava l’ordine di entrata nello studio del medico era soltanto l’ora di arrivo, che dipendeva dal traffico di Londra, e non la razza, la religione o la classe. Il Servizio sanitario nazionale incarnerebbe dunque quei princìpi di eguaglianza e solidarietà sociale che avrebbero dovuto informare l’intero edificio “welfarista”. Secondo Titmuss le potenzialità dell’altruismo vanno ben al di là dei confini della famiglia e della comunità locale entro cui si erano manifestate durante l’emergenza bellica, per abbracciare il “cittadino sconosciuto” 7 . Si può dire che il Welfare State americano ebbe inizio intorno alla metà degli anni Sessanta. L'azione più incisiva fu quella del 1964-65, che si sviluppò su tre fronti: 1) avviare il sistema di assistenza sanitaria (Medicare e Medicaid); 2) realizzare programmi di istruzione, avviamento al lavoro, community action; 3) emanazione 6 L’episodio è raccontato dall’autore stesso in: Social Policy: an Introduction, London, Allen and Unwin, 1974, pag. 150-151 7 I primi studi di Titmuss riguardano infatti i problemi della povertà e della malnutrizione, ma soprattutto le forme di solidarietà a base familiare o comunitaria e lo sviluppo delle politiche sociali in Inghilterra durante gli anni della seconda guerra mondiale (Problems of Social Policy, London, H.M. Stationery Office, 1950)

Anteprima della Tesi di Norma Parena

Anteprima della tesi: Filosofie della giustizia e azione affermativa, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Norma Parena Contatta »

Composta da 225 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1372 click dal 15/06/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.