Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Prodotti tipici, azioni di marketing ed educazione alimentare: l'esperienza nelle scuole primarie di Reggio Emilia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 I prodotti tipici rispondono pienamente a questa tendenza perché nella maggior parte dei casi essendo frutto di sistemi produttivi tradizionali consentono l'instaurazione di relazioni positive con l'ambiente e contribuiscono in maniera significativa a tramandare un patrimonio storico culturale di cui la nostra penisola è estremamente ricca. La seconda tendenza si riconduce alla crescente attenzione che i consumatori manifestano riguardo gli aspetti materiali ed immateriali della propria soggettività. 8 Il primo aspetto origina dalla constatazione che la "dieta mediterranea" risulta essere decisamente preferibile al modello di consumo occidentale, soprattutto per l'azione di prevenzione svolta nei confronti dell'insorgenza delle cosiddette "malattie del benessere" (obesità, cardiopatie, ecc.). La conseguenza prima di questo atteggiamento si manifesta nella crescente richiesta di prodotti realizzati nel rispetto delle tradizioni e a forte immagine salutistica quali, appunto, i prodotti tipici italiani. Il secondo aspetto, diversamente, riflette il bisogno dell'individuo di realizzare attraverso il consumo alimentare un desiderio di identificazione ed aspirazione personale. 9 In questo caso prevale l'aspetto sensoriale e gustativo, si mira quindi a ricercare l'esaltazione del gusto e dell'aspetto estetico dei cibi. Questa tendenza edonistica è ampiamente soddisfatta dalle caratteristiche organolettiche superiori dei prodotti tipici e dalla loro capacità di ravvicinare il consumatore alla tradizione gastronomica italiana ed ai valori di serenità e genuinità evocati dal mondo rurale. B- Il Produttore La qualificazione e la valorizzazione dei prodotti tipici riveste un ruolo strategico nel miglioramento della competitività del settore agro-alimentare italiano ed in particolar modo meridionale. Infatti in questa epoca di forte globalizzazione, la differenziazione e la qualità che caratterizzano le produzioni tipiche possono fungere da volano per rilanciare l’economia delle piccole e medie imprese nazionali. 8 Belletti G., Marescotti A., 1995 9 Arfini E., 1999

Anteprima della Tesi di Giulia Grazi

Anteprima della tesi: Prodotti tipici, azioni di marketing ed educazione alimentare: l'esperienza nelle scuole primarie di Reggio Emilia, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giulia Grazi Contatta »

Composta da 263 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6598 click dal 06/07/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.