Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fenomeno naziskin. Analisi di una sottocultura giovanile.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 Destra significa invece mirare tendenzialmente a inquadrare l’individuo in comunità “naturali” rassicuranti, a collocare i gruppi in un ordine sociale organizzato gerarchicamente, a creare strutture decisionali stabili, sottratte alla disponibilità sia del singolo che della società, in quanto derivate da assiomi preordinati e intangibili. L’idea centrale unificante è costituita dal presupposto della naturale disuguaglianza degli uomini, a sostegno del quale vengono avanzate ragioni sostanzialmente sovrarazionali.” E continua (in questo confermando quanto appurato da molti autori – in primis Ignazi –) affermando che sebbene i programmi dei partiti politici e dei movimenti sociali tentino di superare questa tradizionale articolazione bidimensionale dello spazio politico e, anzi, spesso si rifiutino di dichiararsi come appartenenti ad uno dei due schieramenti, i concetti di destra e sinistra – seppur mutevoli a seconda del contesto storico – consentono ancora l’identificazione di mentalità, persone, gruppi, idee e obiettivi politici all’interno di questo sistema di classificazione. 3 Lo schema destra-sinistra, conferma Ignazi, continua ad essere il più efficace elemento distintivo delle coordinate politiche per l’opinione pubblica dei paesi europei e questo principalmente perché il mondo politico è complesso ed è difficile orientarsi senza coordinate chiare e semplici: le etichette di destra e sinistra servono proprio a semplificare le opzioni offerte dal mercato politico e questo è tanto più necessario quanto più è complesso il sistema partitico. 4 3 Willibald I.HOLZER La destra estrema Trieste 1999, Asterios Editore, p.29 4 Piero IGNAZI L’estrema destra in Europa Bologna 1994, Il Mulino, p.13

Anteprima della Tesi di Barbara Bozzetti

Anteprima della tesi: Il fenomeno naziskin. Analisi di una sottocultura giovanile., Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Barbara Bozzetti Contatta »

Composta da 176 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5924 click dal 23/06/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.