Skip to content

Efficacia del modello alimentare mediterraneo sulla protezione da stress ossidativo nei diabetici

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
Il concetto fondamentale che sta alla base della scienza dell'alimentazione è la varietà della dieta, per cui è contemplato il consumo di tutti gli alimenti, nel rispetto dell’apporto energetico. La caratteristica interessante della dieta mediterranea tradizionale è che gli alimenti di base sono combinati in maniera da esaltare le caratteristiche sensoriali e nutrizionali di ciascuno [9]. Anche in Italia la dieta mediterranea si è dimostrata, nel tempo, sostanzialmente adeguata alle esigenze climatiche ed ambientali italiane. Ma la profonda modifica delle abitudini sociali (orario continuato negli uffici e nei negozi, mense comunitarie, fast food) ha radicalmente mutato anche le abitudini alimentari della nostra popolazione inducendo comportamenti alimentari profondamente diversi dal passato. La dieta mediterranea è stata in buona parte “stravolta”, soppiantata da nuovi modelli di consumo che, avvicinandoci alle abitudini nord- americane, determinano squilibri alimentari e rischi di patologie ben noti agli abitanti di tali Paesi [10] (fenomeno indicato come "occidentalizzazione") [5]. I fattori ereditari e l'insieme delle condizioni ambientali sono parametri determinanti per lo sviluppo e il mantenimento dello stato di salute. Ma la nutrizione è il solo mezzo per raggiungere - sin dalla vita intrauterina - lo sviluppo massimo previsto dal potenziale genetico. Per tutta l'esistenza, inoltre, benessere fisico e psichico, resistenza alle malattie e, in definitiva, maggiore aspettative di vita, risultano strettamente dipendenti dall'adeguatezza dell'alimentazione. Non esiste un unico modello mediterraneo, poiché a seconda della storia, della cultura e delle tradizioni di un popolo ci sono delle varianti. La Sardegna è una regione che ha saputo difendere ed esaltare le proprie tradizioni alimentari. L'asprezza dell'ambiente naturale e la condizione di isola hanno permesso di conservare e di tramandare nel tempo l’uso delle pietanze più tipiche. Semplice e genuina la cucina sarda si basa prevalentemente sui prodotti della pastorizia e dell'agricoltura - per tanti secoli pilastri dell'economia isolana - e, più di recente, sui prodotti della pesca [3]. Le tradizioni alimentari della nostra isola (specie nelle zone interne) non hanno subito influenze o contaminazioni "esterne" nel corso dei secoli; questa è certamente una caratteristica dell'insularità. La maggior parte degli alimenti tipici sardi sono ancora oggi disponibili nella loro "forma" autentica: cioè sono esenti da sofisticazioni e da manipolazioni industriali [1]. La sapiente associazione di molti alimenti tipici sardi consente di avere dei "piatti unici" dove la composizione nei principali nutrienti (proteine, carboidrati e grassi) raggiunge livelli pressochè ideali, se rapportati alle percentuali oggi raccomandate rispetto al fabbisogno calorico giornaliero. La tipica alimentazione sarda offre diversi vantaggi di non trascurabile importanza come la semplicità della preparazione dei piatti, senza far ricorso a “intingoli” di complicata preparazione ed a condimenti elaborati [2,11]. L’efficacia del modello alimentare sardo già da diversi anni viene sperimentato dal gruppo di ricerca del Dott. Manai, primario di diabetologia del P.O. San Giovanni di Dio. In particolare si studiano gli effetti su soggetti affetti da una patologia diffusa in Sardegna: il diabete. La nostra regione detiene il triste record della più alta incidenza tra le regioni italiane. Il Diabete Mellito (DM) è una malattia eterogenea plurifattoriale, caratterizzata da anomalie metaboliche prevalentemente a carico del metabolismo glucidico [18]. Già da diversi anni per alcune patologie metaboliche e degenerative vengono “chiamati in causa” i radicali liberi. I radicali liberi sono atomi o molecole, caratterizzati dalla presenza di un elettrone spaiato nell’orbitale più esterno, sono specie chimiche estremamente instabili e reattive poiché tendono ad appaiare l’elettrone a danno di altri componenti [8]. La loro produzione è correlata soprattutto ai fenomeni di ossidazione, che comportano un flusso di elettroni dalle sostanze ossidate (che perdono elettroni) verso quelle ossidanti (che li ricevono), come l’ossigeno. I radicali liberi sono coinvolti in diverse patologie umane e nel processo fisiologico dell’invecchiamento. Il principale bersaglio dei radicali liberi è rappresentato dai lipidi delle membrane cellulari (lipoperossidazione), specie gli acidi grassi polinsaturi, a causa della loro natura chimica e della loro particolare conformazione a doppio strato regolare. Gli sconvolgimenti delle membrane cellulari, comprese quelle interne alla cellula, comportano alterazioni negli scambi tra comparti intra- ed extra-cellulari, fino a compromettere la sopravvivenza stessa della cellula. Tra i lipidi, oggetto preferenziale degli attacchi dei radicali liberi, figurano anche le lipoproteine LDL o a bassa densità ed in particolare le lipoproteine piccole e dense. A contatto coi radicali liberi vengono ossidate, con alterazione
Anteprima della tesi: Efficacia del modello alimentare mediterraneo sulla protezione da stress ossidativo nei diabetici, Pagina 2

Preview dalla tesi:

Efficacia del modello alimentare mediterraneo sulla protezione da stress ossidativo nei diabetici

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Giorgia Antoni
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2002-03
  Università: Università degli Studi di Cagliari
  Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
  Corso: Scienze Biologiche
  Relatore: Licia Carbini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 88

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

alimentazione
biologia
diabete
dieta mediterranea
glutation perossidasi
glutatione
radicali liberi
selenio
stress ossidativo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi