Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Evoluzione della normativa antiriciclaggio dalla legge n. 197/1991 alle questioni poste con il c.d. ''scudo fiscale''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 delle attività di collocamento nei c.d. paesi off-shore 14 ove cioè il sistema dei controlli è meno incisivo o del tutto inesistente in virtù del principio che ‹‹ pecunia non olet ››. La seconda fase del layering 15 viene posta in essere con il compimento di ulteriori operazioni di natura finanziaria con l’obiettivo di riuscire a separare i proventi illeciti dalla loro fonte. Attraverso l’interposizione di un complesso strato di operazioni finanziarie, infatti, si tenta di rendere quanto più difficile possibile la ricostruzione del paper trail 16 da parte delle autorità inquirenti ‹‹ rendendo quanto più possibile “anonima” la ricchezza creando una copertura apparentemente legittima ›› 17 . I metodi di layering sono infiniti anche perché variano in risposta ai controlli posti in essere dagli Stati ma solitamente ( almeno per le grosse somme ) comportano la presenza di uno o più dei seguenti elementi: a) il trasferimento internazionale dei fondi con l’utilizzo del sistema “ via cavo ” 18 , b) l’appoggio presso società aventi sedi in paesi off-shore, c) la creazione di false piste di carta con 14 Cfr. M. CENTORRINO, Il giro d’affari delle organizzazioni criminali, in L.VIOLANTE (a cura di), I soldi della mafia: rapporto ’98, Bari 1998, pp 7-41 L’Autore sottolinea come la riconversione dei capitali illeciti passerebbe con frequenza sempre maggiore attraverso trasferimenti internazionali resi possibili “ dalla collaborazione ” dei sistemi bancari dei paesi off-shore. Questi ultimi sono paesi che solitamente non hanno risosrse alternative ai capitali stranieri. Inoltre per attirare capitali, i suddetti paesi, forniscono garanzie di anonimato, tutelano con rigore il segreto bancario, non svolgono accertamenti valutari o fiscali e hanno procedure semplificate per la costituzione di società, anche anonime, per il trasferimento di fondi sotto qualsiasi forma e verso qualsiasi luogo. Inoltre la marcata autonomia della normativa e la mancanza di collaborazione delle rispettive forze di polizia con quelle degli altri paesi, fanno guadagnare a quete isole felici l’appellativo di “ paradisi ” per evasori e riciclatori. 15 Cfr. E. CASSESE, Il controllo pubblico, ecc., cit., p. 5 ‹‹ traducendo letteralmente il termine di derivazione anglosassone possiamo definire questa fase come fase di “ stratificazione ”. 16 Il termine, comunemente usato dalla letteratura internazionale in materia di riciclaggio, indica “il percorso cartolare” che è stato seguito dai capitali e che, ricostruito a posteriori dagli inquirenti, consente di dimostrare il collegamento esistente tra le attività finanziarie oggetto del riciclaggio ed il delitto dal quale queste prendono origine. 17 Cfr. G. TRAVAGLINO, Riciclaggio: storia, comparazione, struttura, in Diritto Penale e Processo, 1996, p. 233 18 Sull’utilizzo di sistemi elettronici di trasferimento del denaro ai fini di riciclaggio si veda A. MILITIELLO, Informatica e criminalità organizzata, in Rivista trimestrale di diritto penale dell’economia 1990, p.90 ss.

Anteprima della Tesi di Pasquale De Pierro

Anteprima della tesi: Evoluzione della normativa antiriciclaggio dalla legge n. 197/1991 alle questioni poste con il c.d. ''scudo fiscale'', Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Pasquale De Pierro Contatta »

Composta da 117 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8885 click dal 30/06/2004.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.