Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I sistemi integrati di gara negli appalti pubblici di forniture e servizi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo primo – I contratti pubblici d’appalto 5 di utilizzo di quest’ultimo a settori d’azione tipicamente contrattuali 10 . Il diffondersi negli anni cinquanta dello scorso secolo della gestione di attività economiche da parte di soggetti pubblici ha modificato il quadro, rendendo normale in questi casi il ricorso ai medesimi strumenti giuridici utilizzati dai soggetti privati e disciplinati dal diritto civile. In conseguenza di ciò, accanto ad amministrazioni che operano sia con atti amministrativi che con atti di diritto privato, ne sono sorte altre, gli enti pubblici economici, che utilizzano prevalentemente questi ultimi 11 . Questo fatto ha portato ad un graduale allontanamento dall’impostazione tradizionale, rendendo nel tempo sempre meno eccezionale l’utilizzo da parte di soggetti pubblici degli strumenti previsti dal codice civile per il perseguimento di interessi a carattere generale 12 , ponendo tali strumenti in relazione di alternatività agli atti amministrativi laddove permettano un’azione amministrativa più efficace ed efficiente rispetto a questi ultimi, anche mediante il consenso e l’accordo con le parti interessate 13 . 10 V. CERULLI IRELLI, Il negozio come strumento di attività amministrativa, relazione al 47° convegno di studi amministrativi su Autorità e consenso nell'attività amministrativa, Varenna (Lc), 20-22 settembre 2001, in Giust. amm., Roma, 2002, 3. 11 Cons. St., sez. I, 15 febbraio 1985, n. 175, in Foro it., 1988, III, 498; ad. plen., 27 agosto 1971, n. 5, in Foro it., Rep. 1971, voce Amministrazione dello Stato, n. 48; sez. VI, 14 maggio 1974, n. 185, Rep. 1974, voce cit., n. 30; Cass., 24 ottobre 1983, n. 6279, Rep. 1983, voce Impiegato dello Stato, n. 288; sez. un., 2 marzo 1982, n. 1282, in Foro it., 1982, I, 1596; 21 ottobre 1983, n. 6179, in Foro it., Rep. 1983, voce Responsabilità contabile, n. 146; R. MARRAMA, L’attività consensuale dell’amministrazione pubblica, in L. MAZZAROLLI, G. PERICU, A. ROMANO, F. A. ROVERSI MONACO, F. G. SCOCA, op. cit., vol. II, 1612. 12 G. A. CHIESI, L’attività contrattuale della pubblica amministrazione, in I contratti dello Stato e degli Enti pubblici, Rimini, Maggioli, 2002, 3, 341-353; M. G. LOSANO, I grandi sistemi giuridici. Introduzione ai diritti europei ed extraeuropei, Roma-Bari, Laterza, 2000, 75-78. 13 F. FRANCHINI, Pubblico e privato nei contratti della pubblica amministrazione, in Riv. trim. dir. pubb., 1962, 1, 53 ss.; S. BUSCEMA, Trattato di contabilità pubblica, Milano, Giuffré, vol. I, 1979, 439 ss.; vol. II, 1981, 899 ss.

Anteprima della Tesi di Piergiorgio Martin

Anteprima della tesi: I sistemi integrati di gara negli appalti pubblici di forniture e servizi, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Piergiorgio Martin Contatta »

Composta da 295 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5697 click dal 12/07/2004.

 

Consultata integralmente 19 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.