Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La finanza nelle società di calcio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

La finanza nelle società di calcio 10 Forse proprio la Ferrari è una delle cause che sta facendo vacillare il florido business della Formula 1, che in due anni ha perso circa un miliardo di dollari di introiti, passando dai sei miliardi del 2001 ai cinque del 2002 4 : si comincia a ritenere che il circus, dominato ormai da anni dalla casa automobilistica modenese, sia troppo noioso. Un secondo elemento di crisi è il declino di interessi dello sponsor del tabacco (che rappresenta il 30 % del totale) dovuti ai divieti posti alla pubblicità delle sigarette nei più importanti paesi. Risultato: ascolti televisivi in calo, pubblico pagante negli autodromi in flessione, piccole scuderie con difficoltà economiche. Figura 1.2 GIRO D'AFFARI F1 NEL 2001 sponsor invest.scuderie diritti tv biglietti organizzazione merchandising 0 500 1000 1500 2000 2500 m i l i o n i d i € Tra tutte queste conseguenze, quella che preoccupa maggiormente gli organizzatori del mondiale, per i forti introiti che rappresenta, è quella degli ascolti televisivi. Nel 2002 il campionato del mondo è stato seguito da oltre 663 milioni di spettatori, cioè in media 39 milioni per gara. Numeri da primato e con distribuzione geografica abbastanza omogenea: Germania, Francia, Gran Bretagna e Italia portano 4 Fonte: StageUp.com Fonte: Il Sole-24 Ore, dati FIA

Anteprima della Tesi di Stefano Scravaglieri

Anteprima della tesi: La finanza nelle società di calcio, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Stefano Scravaglieri Contatta »

Composta da 409 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5811 click dal 12/07/2004.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.