Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Logice e norme. Per una logica deontica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 Così si esprime Kelsen: “ Risulta qui che l’analogia che Rand ha in mente è l’analogia fra la validità di una norma e la verità di un’asserzione. Ma questa analogia non esiste. Infatti due norme possono essere valide pur essendo in conflitto fra di loro. Esiste allora un conflitto di norme di cui non si può negare la possibilità. E, se questa analogia non sussiste, non è possibile un’applicazione analogica del principio logico di non-contraddizione alle norme 28 . “ Il nucleo del ragionamento di Kelsen, e quindi del suo rifiuto dell’analogia tra proposizioni e norme proposta dalla Rand, risiede nella negazione di analogia tra verità di un’asserzione e validità di una norma. Trattandosi, agli occhi di Kelsen, di due cose del tutto differenti, è facile smontare la struttura del discorso della Rand. Più interessante appare, invece, la ricognizione che la Rand compie intorno alla teoria della verità, anche se l’interesse deriva più dalla vivacità di reazioni che il suo studio ha provocato piuttosto che dall’importanza in sé del medesimo. Comunque la posizione della Rand, in proposito, non è molto originale rispetto a quanto aveva sostenuto finora. Infatti, partendo dal nostro stesso presupposto, cioè che le norme sono enunciati non-apofantici, l’autrice sostiene che le funzioni di verità non si applicano né direttamente né indirettamente ma solamente per analogiam 29 . Anche a questo proposito la sua posizione appare carente e confusa, priva forse di quel rigore che le avrebbe certamente consentito al contrario di raggiungere vette ben più elevate. 28 Cfr. Hans Kelsen, Allgemein Teorie der normen, 1978( Trad. It. Einaudi, Torino, 1985, p. 358). 29 Cfr. Lorini, op. cit.

Anteprima della Tesi di Alessandro Pizzo

Anteprima della tesi: Logice e norme. Per una logica deontica, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Alessandro Pizzo Contatta »

Composta da 160 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1743 click dal 12/07/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.