Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'allargamento ad Est dell'Unione Europea e le ripercussioni sul sistema delle piccole e medie imprese italiane

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 cui, secondo questa visione, l’integrazione delle economie dei Paesi candidati dovrebbe tradursi in un trasferimento netto di risorse e nell’acquisizione di capitali e di quote di mercati dei Paesi aderenti da parte dei 15 Stati già facenti parte dell’Ue. Allo stesso tempo l’integrazione condurrebbe al graduale accesso delle economie dei nuovi Stati membri ai mercati internazionali, mediante il trasferimento di risorse, l’innalzamento degli standard produttivi, gli investimenti diretti e la creazione di nuovi network di imprese e di impianti. Tuttavia non esistono garanzie sul fatto che l’esito finale del processo di allargamento dell’Ue verso Est condurrà all’equilibrio dinamico sopramenzionato. Quel che è certo, invece, è che l’impatto sarà differenziato, e che, di conseguenza, comporterà costi e benefici diversi per i soggetti economici. In estrema sintesi, i soggetti economici che appaiono più vulnerabili agli effetti dell’allargamento ad Est dell’Unione europea sono le Pmi che operano nelle regioni a PIL pro-capite inferiore alla media, dove la produzione labour intensive è più radicata, specie se vicine ai paesi candidati.

Anteprima della Tesi di Margherita Vergnano

Anteprima della tesi: L'allargamento ad Est dell'Unione Europea e le ripercussioni sul sistema delle piccole e medie imprese italiane, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Margherita Vergnano Contatta »

Composta da 592 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8755 click dal 16/07/2004.

 

Consultata integralmente 47 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.