Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La drammaturgia di Mariana Starke (1762 ? - 1838)

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Quest’opera fu scritta per R. Phillips e sembra non essere mai stata rappresentata a teatro. Essa fu l’ultimo lavoro di Starke per il teatro. Nel 1811, subito dopo essersi trasferita a Exmouth, l’autrice fece pubblicare una sua raccolta di poesie, The Beauties of Carlo Maria Maggi, Paraphrased: to which are added Sonnets by Mariana Starke, molte delle quali furono tra l’altro l’adattamento dell’opera del poeta italiano Carlo Maria Maggi 1 . In seguito, dopo la sconfitta della flotta francese a Waterloo nel 1815, che segnò la fine del regno napoleonico e la vittoria britannica sullo stato nemico, Starke ricominciò a viaggiare. Dal 1817 al 1819 visitò ancora l’Italia, la Francia e la Svizzera e nel 1820 pubblicò Information and Directions for Travellers in the Continent. Quest’opera è un raccolta sistematica di indicazioni e suggerimenti utili per i turisti in procinto di fare un viaggio in Europa. Più precisamente si tratta di un elenco di luoghi da visitare, strade da percorrere per raggiungere in breve tempo una destinazione, luoghi in cui alloggiare, commenti ad opere d’arte e così via. Essa fu ristampata diverse volte negli anni venti e fu tradotta anche in francese nel 1826. Nel 1836 fu arricchita e pubblicata nuovamente con un altro titolo: Travels in Europe for the use of Travelers on the Continent and likewise in the Island of Sicily, to which is added an account of the Remains of Ancient Italy. Questo enorme lavoro fece guadagnare a Mariana Starke una certa fama fra i suoi contemporanei come autrice di guide turistiche. 1 Carlo Maria Maggi nacque a Milano nel 1630 e morì nel 1699. Fu autore di madrigali, ottave, idilli, tragedie, commedie, canzoni e sonetti. Tra le sue raccolte di poesie più importanti si ricordano Rime Varie (1688) e Rime Milanesi, pubblicate postume nel 1701. Carlo Maria Maggi viene considerato il padre della letteratura milanese e fu riconosciuto come il maestro di tutti i grandi letterati milanesi che seguirono.

Anteprima della Tesi di Alessandra Violi

Anteprima della tesi: La drammaturgia di Mariana Starke (1762 ? - 1838), Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Alessandra Violi Contatta »

Composta da 230 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1882 click dal 14/07/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.