Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Meccanismi molecolari coinvolti nel differenziamento neuronale indotto da Acido retinoico nella linea cellulare di neuroblastoma umano SH-SY5Y

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 INTRODUZIONE 1. LE PROTEINE STUDIATE: ERK1 E ERK2 Le MAPK (Mitogen Activated Protein Kinase) sono una famiglia di serin-treonin chinasi espresse in tutte le cellule eucariotiche, nelle quali svolgono un ruolo fondamentale in numerosi processi cellulari tra cui la proliferazione, il differenziamento, l’apoptosi e la trasformazione [1]. Le MAPK sono attivate per fosforilazione in seguito a diversi stimoli extracellulari (citochine, fattori di crescita, neurotrasmettitori o ormoni) o all’adattamento a condizioni di stress ambientale (irradiazione da raggi ultravioletti, shock termico, antiossidanti, inibitori di sintesi proteica o cambio della osmolarità di membrana) [2]. Le MAPK vengono rapidamente attivate attraverso una cascata enzimatica costituita da un modulo di tre chinasi sequenziali: 1. MKKK (MAP Kinase Kinase Kinase) Le MKKK sono serin-treonin chinasi che, per essere attivate necessitano sia della fosforilazione da parte di un enzima MKKKK sia dell’interazione con una proteina legante il GTP, appartenente alla famiglia Ras o Rho [Widmann, ‘99]. Una volta attivata, MKKK fosforila la chinasi successiva nel modulo, MKK.

Anteprima della Tesi di Marco Crimi

Anteprima della tesi: Meccanismi molecolari coinvolti nel differenziamento neuronale indotto da Acido retinoico nella linea cellulare di neuroblastoma umano SH-SY5Y, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Marco Crimi Contatta »

Composta da 145 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5694 click dal 16/07/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.