Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Durata della disoccupazione: indagini e modelli

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE 13 Si viene instaurando sempre più una ideologia individualista che suggerisce come alternativa al welfare, il workfare, cioè incentivi non più a sostegno del reddito delle persone disoccupate, ma incentivi volti a far aumentare l’occupazione. Per quanto riguarda l’analisi qui svolta, lo scopo prefissato è lo studio delle durate complete 3 della disoccupazione e delle relazioni esistenti tra le variabili personali e la durata stessa. La pretesa di questa analisi non è, difatti, quella di fare previsioni su quanto potrà durare un periodo di disoccupazione a seconda della presenza di determinate caratteristiche; il fine principale dello studio è cogliere come un certo mix di variabili personali influiscono sulla durata totale della disoccupazione sofferta dal singolo soggetto. Le difficoltà nel rilevare situazioni estremamente eterogenee tra loro, ha creato problemi in quanto per taluni soggetti non esistevano categorie adatte a rappresentarli. Comunque sia, l’elevato numero di casi rilevati e i numerosi e rigorosi controlli effettuati sulle situazioni incerte, fanno ritenere che i risultati ottenuti diano una rappresentazione affidabile e sicura della realtà. Il lavoro presentato di séguito illustra uno studio effettuato sulle durate complete della disoccupazione, che parte dalle modalità di elaborazione dei dati della Rilevazione Trimestrale sulle Forze di Lavoro (RTFL) svolta dall’ISTAT per ricostruire le durate complete della disoccupazione, alla formulazione di modelli sulle durate. Per la vastità degli argomenti trattati si può suddividere idealmente il lavoro svolto in quattro parti, che corrispondono anche a quattro fasi del processo di elaborazione. ƒ La prima parte illustra il questionario della RTFL, le principali definizioni adottate, i possibili metodi di abbinamento dei dati, e i risultati di questo: comprende i capitoli 1, 2, e 3. 3 Per durata completa si intende un periodo di disoccupazione che ha un inizio e un termine; qualora si sia a conoscenza di una data di inizio e una di fine periodo della disoccupazione subita da un soggetto, il calcolo della durata complessiva è presto fatto.

Anteprima della Tesi di Michele Fracassini

Anteprima della tesi: Durata della disoccupazione: indagini e modelli, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Michele Fracassini Contatta »

Composta da 449 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2787 click dal 20/07/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.