Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo dei Data Mart “Costo Attività” e “Risorse Strumentali” nell’ambito del sistema CIPEL

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CAPITOLO 1 ELABORAZIONE DISTRIBUITA A COMPONENTI 13 b. Ricusabilità: la classe fornisce tutte le operazioni significative per l'oggetto business, utilizzabili in contesti eterogenei c. Distribuibilità: la classe è un elemento ideale per la distribuibilità, grazie alla sua coesione ed al sufficiente disaccoppiamento rispetto ad altre classi; nei casi in cui sia opportuno un livello di accorpamento maggiore, più classi accoppiate tra loro possono essere ricomprese in un unico componente distribuibile. 2. Separazione rigorosa di interfaccia ed implementazione: le richieste (messaggi) indirizzabili ad una classe sono definite esplicitamente (nome messaggio, parametri di input e di output): l'interfaccia della classe è costituita, precisamente, dall'insieme dei messaggi che un qualsiasi chiamante (client) può indirizzarle. L'implementazione della classe è invece inaccessibile ai client. Vantaggi: a. Manutenibilità: ogni variazione all'implementazione di una classe non ha impatto sui client, se non si verificano variazioni a livello dell'interfaccia; è possibile sostituire completamente l'implementazione mantenendo la medesima interfaccia, senza impatti sui client. b. Distribuibilità: le comunicazioni tra le classi avvengono esclusivamente tramite messaggi, indirizzabili sia in locale che in remoto. 3. Polimorfismo: classi diverse possono rispondere al medesimo messaggio, ciascuna in modo appropriato. Il

Anteprima della Tesi di Roberto Goffredo

Anteprima della tesi: Sviluppo dei Data Mart “Costo Attività” e “Risorse Strumentali” nell’ambito del sistema CIPEL, Pagina 6

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Roberto Goffredo Contatta »

Composta da 250 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1218 click dal 03/01/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.