Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodi parametrici e non parametrici per la misura dell'efficienza nelle imprese manifatturiere

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 1.2 LE MISURE DI PRODUTTIVITÀ Le prime ricerche sulla produttività furono eseguite nel 1920 da Divisia, che propose dei particolari Numeri Indici; nel ventennio 1950-1970 alcuni Autori tra cui Solow e Kendrick svolsero una serie di indagini particolarmente interessanti ed infine negli anni '80 l'attenzione si spostò sui metodi per aggregare i fattori produttivi e, nel caso di produzione congiunta, i prodotti. Nel corso degli anni l'obiettivo dei ricercatori è stato quello di costruire indici in grado di fornire informazioni sempre più dettagliate sulle caratteristiche del processo produttivo. Dal 1960 in poi si formano due gruppi di ricercatori, che perseguono obiettivi differenti, da un lato ci sono alcuni Autori tra cui Solow e Diewert, che si occupano di riesaminare gli indici di Divisia, avvalendosi dei nuovi metodi statistico-applicativi, dall'altro alcuni studiosi tra cui Nadiri, Griliches e Jorgenson, analizzano gli stretti legami esistenti tra i metodi di misurazione dei fattori di input ed output e il valore degli indici. Inizialmente gli indicatori di produttività più utilizzati erano quelli parziali, ma a causa della scarsa attendibilità dei risultati, spesso inducevano a considerazioni errate; attualmente gli indicatori più utilizzati sono quelli globali. Il primo indice di produttività globale, formulato da Solow nel 1957, è utilizzato ancora oggi per la sua estrema validità.

Anteprima della Tesi di Antonino Raia

Anteprima della tesi: Metodi parametrici e non parametrici per la misura dell'efficienza nelle imprese manifatturiere, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Antonino Raia Contatta »

Composta da 150 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6045 click dal 28/07/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.