Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Riforma dell'OCM Olio di Oliva

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

LINEE GENERALI SULLA PRODUZIONE E IL CONSUMO 2 che avesse offerto il dono più utile all’umanità: la vittoria fu di Atene che offrì l’ulivo 3 . In realtà, fu grazie ai Romani che si diede inizio alla coltivazione in ogni territorio conquistato di questi frutti polivalenti, ordinando, in molti casi, alle popolazioni un tributo sotto forma di olio di oliva. Gli stessi Romani costruirono i primi strumenti per la spremitura delle olive e perfezionarono sempre più le tecniche di conservazione ed utilizzo dell’olio: ne è testimonianza il libro di cucina di Apicio (I secolo a.C.) che contiene diverse ricette gastronomiche a base di olio di oliva 4 . Quanto alle tradizioni legate a questa pianta, possiamo affermare con certezza che, sia l’ulivo che i suoi frutti, sono da sempre presenti nella storia degli uomini, nei loro riti sacri, nella vita quotidiana. L’olio, infatti, venne utilizzato non solo per arricchire gli alimenti, ma anche nei massaggi e nella cosmetica; nei poemi omerici, l’olio era usato esclusivamente per la pulizia e l’igiene. Particolarmente interessante è la classificazione romana dell’olio di oliva in cinque qualità 5 : - oleum ex albis ulivis, ovvero proveniente dalla spremitura delle olive verdi; - oleum viride, proveniente da olive raccolte ad uno stadio più avanzato di maturazione; - oleum maturum, proveniente esclusivamente da olive mature; - oleum caducum, ottenuto dalla spremitura di olive cadute a terra; - oleum cibarium, proveniente da olive quasi passite e destinato all’alimentazione degli schiavi. 3 Si veda http://www.osteriadelviandante.com/racconti/racconti_olio.htm. 4 Si veda http://www.bibliolab.it/I%20Romani%20a%20tavola/apicio_e_le_sue_rice tte.htm. 5 Alcune notizie sono disponibili sul sito web http://www. Comune.roma.it/municipio/18/spigolature/gli%20ROMANU%20E%20L%E2&80% 99OLIO%20DI%20OLIVA.htm. Oppure http://www.olio- oliva.it/Info/Storia/Storia.html. Informazioni interessanti sono presenti sul sito internet www.vittoriodigiulio.interfree.it/coltiv.htm.

Anteprima della Tesi di Danilo Monticelli

Anteprima della tesi: La Riforma dell'OCM Olio di Oliva, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Danilo Monticelli Contatta »

Composta da 192 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6116 click dal 03/08/2004.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.