Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La dirigenza nell'ente locale: evoluzione legislativa, funzioni e responsabilità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I ________________________________________________________________________ - 9 - mesi dall’entrata in vigore del decreto stesso, le previsioni in tema di dirigenza si applichino integralmente, a prescindere da ogni mediazione statutaria o regolamentare 9 . Infatti, il legislatore non ha inteso subordinare l’applicabilità di tali norme all’adeguamento dell’ordinamento dell’ente locale, ma semplicemente consentire alle amministrazioni non statali l’adattamento alla disciplina legislativa in relazione alle proprie peculiarità. Il mancato esercizio di detta facoltà di adeguamento ha il significato non di paralizzare l’applicazione della normativa in esame, bensì di consentirne la totale ed integrale applicazione, senza alcun adeguamento, fermo restando che, considerata la natura non perentoria del termine, le singole amministrazioni non vedranno consumarsi definitivamente detta facoltà 10 . Del resto, dall’esame del contenuto letterale dell’art. 13, comma 1, si nota che ogni amministrazione non statale è obbligata ad adeguare il proprio ordinamento nei termini previsti, apportando, se necessario, le modifiche idonee a renderlo conforme alle disposizioni del D.Lgs. 29/1993. L’adeguamento è pertanto obbligatorio e deve avvenire necessariamente entro il termine di sei mesi, decorso il quale deve ritenersi che le previsioni del singolo ordinamento contrastanti con quelle di cui al Capo II del Titolo II del D.Lgs. 29/1993 siano implicitamente abrogate per il sopravvenire di fonti del diritto di rango superiore con le quali esse contrastano. In giurisprudenza 11 vi sono pronunce che fanno propria la tesi sopra prospettata in tema di immediata applicabilità delle norme sulla dirigenza 9 ALBERTI A.M., La riforma della dirigenza secondo il D.Lgs. 29/1993, in Rass. Dir. Tecnica Doganale, 1994, 145. 10 ALBERTI A.M., op. cit., 216. 11 V., ad es., T.A.R. Lazio, sez. II-bis, 16 ottobre 1995, n. 1555, in Rivista del personale ente locale, 1995, 6, 1202 ss.

Anteprima della Tesi di Andrea Taio

Anteprima della tesi: La dirigenza nell'ente locale: evoluzione legislativa, funzioni e responsabilità, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Andrea Taio Contatta »

Composta da 129 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8883 click dal 26/08/2004.

 

Consultata integralmente 50 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.