Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'infermiere nella gestione dell'arresto cardiocircolatorio e nella successiva diagnostica cardiovascolare ambulatoriale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- 7 - 1.1 Introduzione Il cuore è un organo muscolare cavo, a costituzione fibro muscolare, a forma all’incirca conica; esso occupa la parte centrale del mediastino, interposto tra i polmoni e le pleure ed è avvolto dal pericardio. Esso è collocato obliquamente nel torace, dietro al corpo dello sterno, per un terzo resta a destra del piano mediano, per due terzi a sinistra di questo. Il suo peso, nell’adulto, è compreso tra 250 e 340 grammi ed il suo volume varia in funzione del sesso, dell’età e dell’attività fisica svolta dal soggetto. Il cuore consta di quattro cavità principali: l’atrio destro, l’atrio sinistro, il ventricolo destro ed il ventricolo sinistro. Ciascun atrio comunica con il rispettivo ventricolo mediante un sistema valvolare che, normalmente, consente al flusso sanguinio l’unica direzione atrio-ventricolo; allo stesso modo ciascun ventricolo è in comunicazione con una grande arteria ( aorta o polmonare ) tramite un sistema valvolare che, normalmente,consentono il flusso sanguinio, solo nella direzione ventricolo-arteria. Le valvole atrio-ventricolari sono fissate allo scheletro fibroso del cuore e tramite corde tendinee ai muscoli pettinati all’interno dei ventricoli. Alla vascolarizzazione del cuore provvedono le arterie coronarie, che originano dal tratto iniziale dell’aorta ascendente. L’attività cardiaca, infine, è regolata dall’interno dal sistema nervoso autonomo, che modula l’intensità, la forza e la frequenza di contrazione del miocardio.

Anteprima della Tesi di Monica Lavarini

Anteprima della tesi: L'infermiere nella gestione dell'arresto cardiocircolatorio e nella successiva diagnostica cardiovascolare ambulatoriale, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Monica Lavarini Contatta »

Composta da 144 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 25977 click dal 31/08/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.