Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

UMTS: la convergenza multimediale... il futuro attraverso il passato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 Ma è accertato che un grande passo in avanti si effettuò allorché intorno al 1830 - 1840 venne finanziato, stampato e diffuso in maniera rapida a New York un vero e proprio giornale che costava poco ed era acquistabile da tutti. Si tratta della cosiddetta penny press, che può essere definita come il primo medium propriamente di massa. Uno sconosciuto stampatore di New York, un certo Benjamin H. Day, pubblica il 3 settembre 1833 un suo giornale, il “New York Sun”, che portò una vera e propria rivoluzione nella stampa. Il sun era venduto direttamente dagli strilloni della strada e la formula su cui si basava era quello del giornale ripieno di notizie locali, di cronaca spicciola e di servizi che riguardavano avvenimenti sensazionali e che colpivano il pubblico; raggiungeva soprattutto quel tipo di lettori che non avevano mai letto il giornale e che si facevano attrarre dagli articoli sui crimini, sulle catastrofi, sulle disgrazie e dalle storie piccanti, cioè un pubblico che era costituito dagli strati sociali meno istruiti e che cercando di imparare a leggere e a scrivere, si trovavano improvvisamente nel bel mezzo della rivoluzione industriale. Tuttavia non si deve pensare ad un’esplosione generalizzata di lettori, infatti, uno dei grandi ostacoli che ha dovuto affrontare l’informazione stampata è stato proprio quello dell’analfabetismo; l’informazione globale, accurata, dettagliata appariva fruibile solo dai pochi “colti” del tempo, escludendo la maggior componente della popolazione che quindi non poteva disporre di un contatto diretto con l’informazione.

Anteprima della Tesi di Piergiuseppe Carnevale

Anteprima della tesi: UMTS: la convergenza multimediale... il futuro attraverso il passato, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Piergiuseppe Carnevale Contatta »

Composta da 304 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4518 click dal 31/08/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.