Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le indagini sulla ''qualità della vita'' de Il Sole 24 Ore. Un approfondimento metodologico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 periodo iniziavano a divenire evidenti i limiti e le contraddizioni che lo straordinario processo di sviluppo economico e industriale del secondo dopoguerra portava con sé (l’inquinamento, il degrado urbano, il crescente divario tra paesi ricchi e poveri sul piano internazionale, gli squilibri e i conflitti all’interno delle stesse aree industrializzate). L’idea prevalente secondo la quale la crescita economica avrebbe dovuto costituire una fonte inesauribile ed universale di progresso sociale cominciò ad essere posta in discussione. Ci si rese conto che la disponibilità per una comunità di un grande volume di risorse economiche non è sempre sufficiente, da sola, a determinarne il benessere e che “quantità” non significa necessariamente “qualità”. Nato nell’ambito dei mass media, il concetto di “qualità della vita” è stato in seguito fatto proprio dalle scienze sociali, che hanno mostrato una crescente attenzione verso questo tipo di tematica, e fatto oggetto, a partire dagli anni ’70, di numerose ricerche. A tutt’oggi quello degli studi sulla qualità della vita è ancora un settore in forte espansione e che continua a suscitare grande interesse. In Italia, la ricerca su questo tipo di tematica ha trovato diffusione e sperimentazione, oltre che in ambito accademico, in quello giornalistico. Tra le ricerche svolte dai quotidiani, la più importante e longeva è sicuramente quella realizzata da Il Sole 24 Ore fin dal 1988. Si tratta di un’interessante indagine condotta a livello provinciale attraverso dati secondari e di tipo oggettivo. Gli indicatori utilizzati e i risultati dell’inchiesta sono pubblicati ogni anno generalmente in un’edizione del Lunedì del mese di Dicembre. Nelle pagine seguenti verranno analizzate, innanzitutto, le prime tre indagini realizzate dal quotidiano economico (quelle dell’88, ’89 e ’90), nel corso delle quali sono stati apportati, di anno in anno, molti cambiamenti a livello metodologico. In seguito sarà illustrata la metodologia introdotta nel 1991 che, non avendo più subito modifiche nel corso delle successive edizioni, è divenuta quella “tradizionale” dell’indagine de Il Sole 24 Ore. Ci si soffermerà in particolare

Anteprima della Tesi di Gianandrea Marchello

Anteprima della tesi: Le indagini sulla ''qualità della vita'' de Il Sole 24 Ore. Un approfondimento metodologico, Pagina 2

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Gianandrea Marchello Contatta »

Composta da 67 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7639 click dal 03/09/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.