Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Information Technology, learning by doing e crescita

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

III I contributi teorici che ho esaminato mettono in luce l’importanza del LBD come fattore non solo di miglioramento della capacità produttiva, ma di innovazione, evidenziando la necessità di concentrare volta per volta l’intera massa di conoscenze acquisite nel settore più innovativo, che cioè abbia più alti potenziali di learning. L’idea che il sottosviluppo dipenda da una sostanziale arretratezza tecnologica non è certo nuova, ma spesso l’approccio che sta alla base di questo concetto è pessimistico. Le idee del digital divide, e cioè della moderna divisione tra ricchi e poveri in base alla possibilità (di pochi) ed all’impossibilità (di molti) di accedere alle nuove tecnologie non sono altro che dei riscontri empirici strumentalizzati, a mio avviso, per scopi politici. Sono fortemente convinto che le nuove tecnologie siano estremamente adattbili a tutti i contesti, che se utilizzate in modo adeguato possono dare degli ottimi risultati ed inoltre che queste creino grosse esternalità. Voglio tentare di comprendere come le reti possono aiutare le imprese a crescere e come possono riuscire a dare impulso alla creazione di nuove idee. Le reti inoltre oltre a creare un nuovo paradigma industriale, possono creare un nuovo paradigma di innovazione. L’Open Source è una frontiera con la quale l’industria che punta sulla ricerca dovrà confrontarsi. Alla base di tutto c’è bisogno di persone istruite (skilled society), che sappiano utilizzare bene le nuove tecnologie e che possano avere la possibilità di lavorarvi per accumulare esperienze e poterle catturare traendo da esse delle informazioni importatnti. Dobbiamo aspettare ancora anni per capire gran parte delle

Anteprima della Tesi di Pasquale Marchese

Anteprima della tesi: Information Technology, learning by doing e crescita, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Pasquale Marchese Contatta »

Composta da 99 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1895 click dal 05/09/2007.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.