Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Comunicazione e promozione di Marketing nell'era digitale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 costruire relazioni di lungo termine, senza aver paura del confronto continuo di prezzo e prestazione” 6 . In un contesto come quello attuale, dove i vantaggi costruiti sulle innovazioni di prodotto tendono ad essere instabili e facilmente imitabili, creare un’offerta unica cercando di sviluppare nei consumatori una fedeltà che abbia come origine più profonda la simbiosi tra valori della marca e valori dell’individuo, diviene uno dei compiti più importanti della comunicazione aziendale. Sovente, tuttavia, tale presa di coscienza non è sostenuta da un agire effettivo adeguato; troppo spesso si sottovalutano le enormi potenzialità insite in un valido processo di comunicazione aziendale, dimenticando quanto una sua rigorosa programmazione sia in grado di accendere l’interesse dei potenziali consumatori stimolandoli all’acquisto: il risultato, purtroppo, è che gran parte della straordinaria forza in esso contenuta viene dissipata. L’insieme di scelte attraverso le quali si concretizza la predisposizione di una valida strategia comunicativa è incentrato su quattro dimensioni fondamentali e sulle relazioni che tra queste intervengono: 1) obiettivi della comunicazione 2) pubblico- obiettivo della comunicazione 3) leve della communication mix 4) media della comunicazione 7 . L’allestimento di un efficace piano comunicazionale implica, quindi, adeguate attività di studio delle problematiche che ciascuna di queste variabili incorpora. Le difficoltà che un’impresa deve affrontare per riuscire a trarre dalla comunicazione i maggiori benefici possibili sono perciò tante e spesso caratterizzate da un elevato livello di complessità, soprattutto perché “nonostante la grande mole di ricerche sviluppate in diversi ambiti disciplinari, sono ancora molti i problemi che rimangono in ombra” 8 . Tuttavia il gioco vale sicuramente la candela e dedicare energie al raggiungimento di tali obiettivi, soprattutto in un ambiente come quello attuale dove la competizione ha raggiunto un’intensità senza precedenti, è un imperativo per qualsiasi soggetto operante sul mercato. In particolare è “importante capire che esistere è comunicare. Che non può esistere una persona (o un’impresa) se non comunica. Ma occorre anche capire che la comunicazione è un insieme inscindibile. Se c’è (come spesso accade) una scissione e distonia fra diverse manifestazioni della propria esistenza (e al tempo stesso relazioni con altri) le capacità di comunicazione, e con esse l’identità, sono gravemente, se non irrimediabilmente, compromesse” 9 ; per scongiurare un rischio di questo tipo l’unica strada percorribile è l’adozione di un approccio globale alla comunicazione in grado d’esaltare il potenziale comunicativo delle molteplici risorse aziendali. 6 Mandelli A. (2000) “Il Mondo in Rete” - Egea, Milano 7 Cfr Grandinetti R. (2002) “Concetti e strumenti di Marketing” - Etas, Milano 8 Grandinetti R. (2002) “Concetti e strumenti di Marketing” - Etas, Milano 9 Livraghi G. (2003) “L’etica della comunicazione: maieutica o retorica” - brevi appunti per una lezione - Fonte: www.gandalf.it

Anteprima della Tesi di Andrea Pirroni

Anteprima della tesi: Comunicazione e promozione di Marketing nell'era digitale, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Pirroni Contatta »

Composta da 151 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14598 click dal 01/09/2004.

 

Consultata integralmente 29 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.