Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Distretti produttivi, prerequisiti ambientali e apprendimento. Un'analisi del polo di Barletta

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 - Analisi di un’entità geo-economica: il distretto 8 52,10% 14% 12,10% 2,20% 7,30% 6,40% 3,40% 1,80% 0,70% 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Quindi nel momento in cui si crea un distretto, vengono privilegiate le competenze tecnico produttive, il know-how, l’esperienza, il rapporto qualità/prezzo, le prestazioni e l’immagine del prodotto. Inoltre, si può ottenere un vantaggio competitivo maggiore delocalizzando in paesi il cui costo di lavoro è basso, o producendo in territori vicini ai mercati di sbocco. Un’altra soluzione potrebbe essere quella di applicare un mix di tutte e due le strategie, ossia mantenere l’insediamento nel distretto per consolidare le competenze, valorizzando la ricerca e lo sviluppo e nello stesso tempo delocalizzare le fasi produttive in altri paesi a cui delegare la produzione degli articoli realizzabili con tecnologia produttiva meno complessa. Inoltre secondo Gianfranco Bossi, presidente del C.S.P. International, la globalizzazione richiede determinate competenze: tra cui la tecnologia e il marketing entrambe importanti per produrre e per vendere soprattutto su scala internazionale (http://www.diomedea.it/convegno/bossi). Quindi i processi di integrazione economica, non sono un fatto nuovo, anche se oggi appaiono diversi da altri periodi Fig. 1.1 - Mezzogiorno: percentuali esportazioni, anno 2000.

Anteprima della Tesi di Maria Bracco

Anteprima della tesi: Distretti produttivi, prerequisiti ambientali e apprendimento. Un'analisi del polo di Barletta, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Maria Bracco Contatta »

Composta da 152 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1686 click dal 08/09/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.