Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gestire l'innovazione: ricerca scientifica, project management e vantaggio competitivo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 Se però si dovesse impiantare in un paziente una protesi fatta di PET tal quale questa sarebbe riconosciuta dall’organismo come corpo estraneo e si attiverebbero le naturali difese immunitarie dell’organismo della persona impiantata, che provocherebbero dei trombi. Per “mascherare” quindi la protesi di PET all’organismo stesso e alle sue difese immunitarie, occorre rivestire la stessa di cellule umane. In questo modo l’organismo vedrebbe una superficie composta appunto da cellule umane e non si attiverebbero i processi di difesa verso un corpo estraneo. Il problema però è che, sebbene il PET abbia caratteristiche meccaniche adatte a quest’uso, è poco bagnabile, cioè la sua superficie non consente una adeguata adesione delle cellule tale da permettere un suo rivestimento. Occorre, quindi, trattare la superficie del PET in modo da modificarla chimicamente ed impiantare su di essa dei “gruppi funzionali” composti da molecole di azoto ed idrogeno. Questo trattamento può essere fatto in un “contenitore” (reattore) in cui il campione viene immerso in un gas ionizzato (plasma) che, interagendo chimicamente col PET, né modifica le caratteristiche di bagnabilità. Dopo questa ampia ma necessaria premessa, si può dire che, a grandi linee, la ricerca di base studia i legami chimici tra gli elementi, le loro possibili reazioni, il bilanciamento energetico etc. La ricerca fondamentale studia, per esempio, le caratteristiche del PET, con quali elementi può interagire e come possono essere modificate le sue caratteristiche. La ricerca industriale è quella a cui viene posto il problema specifico di aumentare la bagnabilità del PET in modo da rendere ad esso aderenti le cellule umane.

Anteprima della Tesi di Rocco Elio Pentassuglia

Anteprima della tesi: Gestire l'innovazione: ricerca scientifica, project management e vantaggio competitivo, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Rocco Elio Pentassuglia Contatta »

Composta da 143 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7916 click dal 08/09/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.