Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Calcolo delle prestazioni di torri evaporative con dispositivo anti pennacchio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

LE TORRI EVAPORATIVE 8 trasferito dall'acqua che rimane allo stato liquido, all'aria. Il disegno della Figura 2.1 mostra l'andamento delle temperature di acqua ed aria (bulbo umido) mentre passano in una torre evaporativa in controcorrente, in cui cioè l'aria scorre dal basso verso l'alto e l'acqua cade per gravità dall'alto. L'acqua subisce una diminuzione di temperatura da A a B, e l'aria aumenta la sua temperatura da C a D. Il salto di temperatura dell'acqua è chiamato "range" e dipende dal carico termico applicato e dalla portata d’acqua. La differenza tra le temperature di ingresso dell'aria e di uscita dell'acqua (B e C) è chiamato "approach". L'approach è un parametro molto importante che dipende dalla capacità della torre; una torre più grande ha un'approach più piccolo a parità di carico termico, portata e condizioni dell'aria. La quantità di calore trasferito dalla torre è sempre pari al carico termico imposto alla torre, ma il livello di temperatura alla quale il calore sarà trasferito dipenderà dalla potenza termica della torre e dalla temperatura dell'aria. Quindi per un determinato carico termico se si utilizza una torre evaporativa più grande, si avrà un "approach" più piccolo quindi, essendo il "range" imposto dal carico termico, le temperature di ingresso ed uscita dell'acqua si abbasseranno. Si tratta di trovare il compromesso tra le dimensioni della torre e l'approach, visto che avere temperature più basse ha benefici sui costi d'esercizio e una torre più grande ha maggior costo d'investimento.

Anteprima della Tesi di Emanuele Vitalini

Anteprima della tesi: Calcolo delle prestazioni di torri evaporative con dispositivo anti pennacchio, Pagina 5

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Emanuele Vitalini Contatta »

Composta da 69 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5084 click dal 08/09/2004.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.