Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il cinema del metissage

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Per Melville Herskovitz: “L’acculturazione è lo studio della trasmissione culturale in corso e comprende i fenomeni che risultano dal contatto diretto e continuo fra gruppi di individui di diverse culture, con cambiamenti susseguenti nei tipi culturali originali dell’uno o di ambedue”( Herskovitz:, 1936: 149). Il problema, secondo Dupront, sta nel fatto che gli studi sull’acculturazione riguardano incontri fra culture occidentali e quelle “indigene”. E’ vero che nel caso di gruppi umani agli antipodi si verifica una sorta di incontro - scontro che facilita lo sviluppo ad una ricerca, ma è pur vero che bisogna guardarsi dal trarre conclusioni affrettate; come ad esempio affermare che c’è il “forte” e c’è il “debole”: ciò equivale a dire che in un processo conoscitivo che nasce dall’esperienza coloniale, lo studio dei fenomeni di acculturazione fra società o gruppi umani così contrastanti, resta pericolosamente europocentrico. A questo proposito, Dupront chiama in causa le scienze umane quali la storia, l’antropologia, la sociologia per promuovere la necessità di studi e ricerche interdisciplinari sull’acculturazione,

Anteprima della Tesi di Ivana Baldi

Anteprima della tesi: Il cinema del metissage, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Ivana Baldi Contatta »

Composta da 219 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3897 click dal 10/09/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.