Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La gestione del capitale come mezzo per la creazione di valore per gli azionisti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 1.2 I PUNTI DI VISTA DEGLI STAKEHOLDERS Gli stakeholders, come noto, sono costituiti da tutti quei soggetti che per un determinato motivo nutrono un interesse nei confronti di un entità (in genere un’azienda). Essi rappresentano il variegato mondo delle persone /aziende coinvolte nella vita di un’altra azienda. Per quel che riguarda le banche, sono stakeholders i fornitori (di servizi, di attrezzature, etc.), i creditori (depositanti a vario titolo, altre banche, etc.) 6 , le autorità di vigilanza, gli azionisti e di riflesso la comunità tutta. Ogni categoria di stakeholders ripone delle aspettative diverse secondo le finalità che intende raggiungere Tali aspettative sono spesso contrastanti tra loro in quanto diverse sono le finalità che essi intendono raggiungere. Ed è proprio partendo da queste diverse aspettative che devono essere analizzate le diverse funzioni del capitale. La poliedricità di questo fondamentale elemento della gestione bancaria risulta evidente infatti, solo se si affrontano singolarmente i vari compiti che esso è chiamato a svolgere. 6 In realtà data la peculiare attività svolta dalle banche, sono fornitori a tutti gli effetti anche i creditori. Sono stati menzionati separatamente solo per maggiore chiarezza.

Anteprima della Tesi di Marcello Miali

Anteprima della tesi: La gestione del capitale come mezzo per la creazione di valore per gli azionisti, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marcello Miali Contatta »

Composta da 224 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4058 click dal 15/09/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.