Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cooperazione e Competizione nel Trasporto Pubblico Locale: il Caso Metronapoli

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 Le aziende di Trasporto Pubblico Locale 11 CAPITOLO I LE AZIENDE DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE 1.1. LE AZIENDE DI SERVIZI PUBBLICI Si possono definire aziende pubbliche quelle che hanno come titolari una persona giuridica di diritto pubblico o, più brevemente, un ente pubblico (ONIDA, 1971; pp. 18-20). A tale tipologia di aziende si assimilano anche quelle esercitate a nome di persone giuridiche di diritto privato, come le società per azioni, ma controllate dallo Stato o da altro ente pubblico: questa assimilazione prescinde dalla condizione giuridica del titolare dell'impresa e si fonda invece, sulla considerazione che l’ente che ha il supremo controllo della stessa, ne determina i fini e ne impronta, sotto certi aspetti, la gestione e l'organizzazione. Inoltre, se è vero che l'impresa pubblica e quella privata hanno in comune molte esigenze di gestione e di organizzazione, è pur sempre vero che a parità di oggetto sociale la prima, rispetto alla seconda, può presentare alcune peculiarità non trascurabili anche sotto il profilo economico. Tali caratteristiche possono riguardare, ad esempio, l’organizzazione in rapporto

Anteprima della Tesi di Fabio Musella

Anteprima della tesi: Cooperazione e Competizione nel Trasporto Pubblico Locale: il Caso Metronapoli, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Fabio Musella Contatta »

Composta da 328 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2685 click dal 17/09/2004.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.