Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Floriterapia Olistica- I fiori di Bach per il naturopata RIZA

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Gmpsjufsbqjb!Pmjtujdb!ej!Djo{jb!Bo{fmmpuuj! ! ! - 12 - quelle negative. Spesso l'unico problema che si frappone alla realizzazione di questo processo di sviluppo è la pigrizia, che per Bach doveva essere combattuta. Nei suoi scritti leggiamo: "Trasformate la vita in un'avventura piena di interessi dove la noia sarà bandita". Le indicazioni di tipo fisico concordano pienamente con un programma di benessere psicosomatico che il floriterapeuta olistico può proporre: un'educazione finalizzata a curare naturalmente il proprio corpo, un'alimentazione naturale e eubiotica, una riscoperta del proprio rapporto personale con la natura, non solo integrando nella propria esistenza le energie benefiche dei suoi colori, profumi, suoni, cristalli e così via, ma proprio la riscoperta di un contatto vivo tra l'uomo e le piante, i fiori. Edward Bach quotidianamente cercava il contatto della natura. Non solo nelle sue passeggiate di ricerca dei fiori nelle campagne del Galles, ma anche quando in città cercava ristoro nei giardini londinesi. Sarebbe auspicabile che lo studio del floriterapeuta olistico si trovi in campagna o nelle vicinanze di un parco o giardino al fine di consentire l'inserimento di passeggiate tra la natura nell'ambito di un percorso di benessere olistico. Le indicazioni di tipo mentale-emozionale (coltivare sentimenti positivi verso se stessi, verso il creato, verso gli altri; dare spazio alla meditazione e così via) rientrano in un programma di benessere proponibile in pieno accordo con gli studi sull' "alimentazione della mente" del Prof. Pecchiai 5 e della medicina naturale 6 . Nel terzo capitolo viene proposta dal punto di vista pratico una meditazione con i mudra, i gesti sacri delle mani che uniscono i benefici della meditazione con i benefici prodotti dalla stimolazione dei punti terminali dei meridiani di medicina tradizionale cinese. Inoltre, l'intero terzo capitolo è finalizzato a creare idealmente, a nostro modo, "l'ospedale del futuro" auspicato da Edward Bach, dove tutto parla di Pace, Tranquillità, Amore, Bellezza e Armonia, proprio nel tentativo di rendere possibile l'incontro con le qualità positive dell'anima. 5 cfr. dispense delle lezioni di Alimentazione Eubiotica del corso di Naturopatia dell'Istituto di Medicina Psicosomatica Riza 6 cfr. SPECIANI A.E SPECIANI F. - Resistere all'inquinamento- Le Guide di Natura e Salute, Tecniche Nuove, 2001

Anteprima della Tesi di Cinzia Anzellotti

Anteprima della tesi: Floriterapia Olistica- I fiori di Bach per il naturopata RIZA, Pagina 8

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Facoltà: Scuola di Naturopatia

Autore: Cinzia Anzellotti Contatta »

Composta da 140 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12612 click dal 17/09/2004.

 

Consultata integralmente 33 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.