Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La ''montagna del sole'': proposte per la destagionalizzazione e la valorizzazione turistica del promontorio del gargano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 Attuazione del piano Il P.U.T.T. per il paesaggio viene reso esecutivo dagli Enti Territoriali (Regione, Province, Comuni) o dai proprietari (ed aventi titolo) dei siti sottoposti a tutela dal Piano stesso. Gli Enti Territoriali, in base alle proprie competenze, attuano il P.U.T.T. mediante: - la pianificazione paesaggistica di secondo livello, attraverso i piani urbanistici intermedi; - i parchi regionali e relativi piani; - gli strumenti urbanistici generali (o relative varianti) conformi al P.U.T.T., come gli strumenti urbanistici esecutivi con specifica considerazione dei valori paesistici da strumenti generali conformi o non al P.U.T.T.; - i Piani Urbanistici Territoriali Tematici e specifiche connessioni con il P.U.T.T. per il paesaggio; - i piani di intervento di recupero territoriale; - piani, programmi e progetti previsti dalla vigente legislazione statale e non espressamente contemplati dalla vigente legislazione regionale; - le verifiche di compatibilità paesaggistica; - il rilascio di autorizzazioni paesaggistiche; - i pareri paesaggistici; - le attestazioni di compatibilità paesaggistica secondo il P.U.T.T. o, se vigente, il piano di secondo livello. In secondo luogo i proprietari dei siti, in conformità alle previsioni e prescrizioni degli strumenti urbanistici vigenti, attuano il P.U.T.T. attraverso progettazioni conformi alle prescrizioni dello stesso. In riferimento alle aree omogenee e in base ai valori paesaggistici, il P.U.T.T. individua gli Ambiti Territoriali Estesi (A.T.E.), e sulla base degli elementi strutturanti, gli Ambiti Territoriali Distinti (A.T.D.). Negli A.T.E. vengono individuate 5 aree caratterizzate da: 1. valore eccezionale ( A ), laddove sussistano condizioni di rappresentatività di almeno un bene costitutivo di riconosciuta unicità e/o singolarità, con o senza prescrizioni vincolistiche preesistenti; 2. valore rilevante ( B ), laddove sussistano condizioni di compresenza di più beni costitutivi con o senza prescrizioni vincolistiche preesistenti; 3. valore distinguibile ( C ), laddove sussistano condizioni di presenza di un bene costitutivo con o senza prescrizioni vincolistiche preesistenti;

Anteprima della Tesi di Marino Lopetuso

Anteprima della tesi: La ''montagna del sole'': proposte per la destagionalizzazione e la valorizzazione turistica del promontorio del gargano, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Marino Lopetuso Contatta »

Composta da 293 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1989 click dal 21/09/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile solo in CD-ROM.