Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mutuo ad interesse usurario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 §.2. Le differenti scelte di politica criminale per la repressione del fenomeno usurario nel cod. Zanardelli e nel cod.Rocco La valutazione in chiave di liceità- illiceità del comportamento dell'agente che, o attraverso operazioni di mutuo o attraverso altri schemi contrattuali, tipici o atipici, via via emergenti, approfittava dello stato di bisogno di un altro soggetto lucrando su questa condizione di inferiorità, cambia se si considera l'evoluzione del sistema normativo penale, in connessione col quadro politico- economico, dall'ideologia liberistica ottocentesca, espressa nel cod. Zanardelli, a quella corporativistica del cod. Rocco. L'usura, rileva la Magro, 14 nata nelle società contadine in relazione alla straordinaria necessità di denaro, per fare fronte a bisogni primari dell'esistenza, successivamente si evolve adattandosi ai diversi bisogni( emergenti dall'espansione dei commerci e degli scambi ) della società mercantile. Nelle legislazioni statuali ottocentesche, il divieto penale dell'usura andava attenuandosi sempre di più, tanto che nel cod.Zanardelli non era prevista alcuna fattispecie che prevedesse il reato. 15 14 M.B. MAGRO Il divieto di usura e i doveri di solidarietà umana. Archivio penale n.3-4, 1997, pag.283 15 M.B. MAGRO Op.ult.cit., pag.289

Anteprima della Tesi di Roberto Di Napoli

Anteprima della tesi: Il mutuo ad interesse usurario, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Roberto Di Napoli Contatta »

Composta da 161 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4472 click dal 20/09/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.