Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Agenti cognitivi incorporati. La prospettiva dei sistemi dinamici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 Struttura nel tempo Un processo cognitivo sofisticato richiede una complessità strutturale nel sistema cognitivo. Come si realizza tale struttura? I sostenitori dell’ipotesi computazionale tendono a considerarla in modo statico, come completamente presente in un istante, e tendono a pensare al processo cognitivo come ad una semplice trasformazione di strutture sintattiche. La TDS 10 suggerisce un’alternativa. Sistemi dotati di stati semplici, forse anche di un’unica variabile, possono comportarsi in modi molto complessi. Ciò permette agli studiosi d’orientamento dinamico di concepire le strutture cognitive come disposte temporalmente, tanto quanto il discorso orale, a differenza della parola scritta. La cognizione è dunque considerata come il dispiegamento simultaneo di strutture temporali complesse che si influenzano reciprocamente. Tempo vs. ordine Gli studiosi di orientamento dinamico tendono ad interessarsi al modo in cui i comportamenti si svolgono nel tempo, mentre gli studiosi di orientamento computazionale si interessano a ciò che il comportamento è, senza preoccuparsi dei dettagli temporali. Detto altrimenti, gli studiosi di orientamento computazionale si chiedono quali stati attraversa il sistema, mentre gli studiosi di orientamento dinamico si chiedono relativamente di più quando avviene il passaggio attraverso essi. 10 La Teoria dei Sistemi Dinamici (TDS) è un ramo della matematica pura. Il suo campo si estende a qualunque tipo di cambiamento descrivibile, anche se essa concentra la sua attenzione particolarmente sui sistemi per i quali non esiste un modo conosciuto di specificare i comportamenti come funzioni del tempo (ad esempio, i sistemi la cui legge è data da un insieme di equazioni differenziali non lineari privo di soluzioni).

Anteprima della Tesi di Alberto Vicario

Anteprima della tesi: Agenti cognitivi incorporati. La prospettiva dei sistemi dinamici, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Alberto Vicario Contatta »

Composta da 141 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1266 click dal 23/09/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.