Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I numeri sono un'opinione?

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 debutto del Circo Massimo come sede di manifestazioni politiche, mentre esso aveva fino ad allora ospitato solo concerti e manifestazioni sportive. Qui è stato accolto con grande calore il segretario di Rifondazione comunista, ed ex sindacalista, Fausto Bertinotti. Si tiene invece in piazza del Popolo il discorso di Pietro Larizza, leader Uil; appeso ad un nugolo di palloncini, ondeggia un maxi-striscione di Rifondazione: “Via il Biscione che mangia pensione e informazione”. Figurano, tra gli altri, slogan quali: “FINi, FINinvest, FINanziaria, FINiamola”, “Abbiamo un sogno nel nostro cuore: Berlusconi a S.Vittore”, “Aiuta lo Stato, uccidi un pensionato” ed inoltre un vecchio slogan che viene adattato alla situazione, mutatis mutandis, ovvero: “Berlusconi: Dio ti vede”. Tre gli incidenti rilevati durante i cortei: una doppia aggressione a Pannella, che aveva definito “faziosi” i servizi delle tv, con insulti e lancio di monetine; un tentato assalto alla sede dei tg della Fininvest; infine uno scontro tra autonomi e polizia. In merito all’evento, Silvio Berlusconi dichiara: “Bisogna lavorare, non scioperare”. Per il segretario del Pds, Massimo D’Alema, è stata “la più grande manifestazione di tutti i tempi”. La dichiarazione trova conferma sia nei dati della questura sia nei titoli dei quotidiani: “La più grande manifestazione sindacale che si ricordi” per il “Corriere della Sera” e “la più grande manifestazione dal dopoguerra” per “la Repubblica”. Tab. 1.4 - I cortei contro la Finanziaria Quotidiani Organizzatori Titolo-contenuti Questura Il Manifesto - 1.500.000 - La Repubblica 1.500.000 Più di 1.000.000 7-800 mila Corriere della Sera Più di 1.500.000 1.000.000 7-800 mila Il Giornale 1.200.000 800.000 7-800 mila

Anteprima della Tesi di Emanuele Dequarti

Anteprima della tesi: I numeri sono un'opinione?, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Emanuele Dequarti Contatta »

Composta da 152 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1633 click dal 27/09/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.