Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La promozione della cultura museale on line

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 Capitolo 1 Beni Culturali: un concetto e un’Istituzione in evoluzione 1.1 I beni Culturali: l’evoluzione del concetto Il fenomeno culturale in Italia ha dimensioni e portata eccezionali; il nostro Paese, infatti, vanta una concentrazione di circa il 40% del patrimonio artistico mondiale, dislocato peraltro in modo omogeneo su tutto il territorio: si può infatti parlare di “patrimonio culturale diffuso”, in un paese dagli ottomila comuni, ognuno dei quali ospita capolavori, testimonianze del passato e beni di interesse artistico 6 . Per evidenziare questo concetto è sufficiente menzionare alcune cifre: sull’intero patrimonio nazionale sono presenti circa 3.300 musei (tra cui quelli non operanti e non fruibili al pubblico ed esclusi i siti archeologici), 95.000 chiese, 223 cattedrali, 40.000 castelli, 30.000 dimore storiche e 100.000 opere d’arte, di cui un migliaio sono di grande rilievo e circa un centinaio sono capolavori. 7 La definizione giuridica di bene culturale, contrariamente al concetto, è stata coniata solo di recente: nel 1939 la legge 1089 si riferiva, infatti, alle cose di interesse artistico o storico, ma il termine bene culturale entrò ufficialmente nel nostro ordinamento a metà degli anni Settanta, con la legge che istituiva il Ministero per i beni culturali e ambientali (L.5/1975). Negli anni è cambiato fortemente l’approccio ai beni culturali, si è passati da una rappresentazione di stampo altamente privatistico ad un risvolto più “altruista”; infatti dall’iniziale identificazione del bene 6 TASSINARI F., “La statistica dei musei”, Economia della Cultura, n. 2/1992 7 TASSINARI F., ibidem

Anteprima della Tesi di Cristina Forti

Anteprima della tesi: La promozione della cultura museale on line, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Cristina Forti Contatta »

Composta da 150 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5834 click dal 23/09/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.