Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le garanzie assicurative nella finanza aziendale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 Graficamente 31 : Figura 2: Shortfall probability Il compito del risk manager è quello di gestire l’esposizione ai fattori di rischio, in modo tale da minimizzare la probabilità di restare al di sotto del target return 32 . La shortfall probability, pur avendo il pregio di essere una misura di rischio intuitiva e al tempo stesso coerente con la logica sottostante alla redazione di un budget, presenta alcuni svantaggi di cui tenere conto. In primo luogo, descrive il rischio in modo limitato: due portafogli con la stessa shortfall probability possono nascondere una distribuzione dei rendimenti alquanto diversa e una diversa propensione al rischio 33 . In secondo luogo, è necessario fissare in anticipo il target return minimo; il problema è che all’inizio di un processo di asset allocation tale dato non è ancora conosciuto, poiché vengono considerate molteplici alternative di investimento. Infine, l’elaborazione della soluzione ottimale richiede tempo per i calcoli 34 . 31 Grafico tratto da “Strategic Asset Allocation: Historical Analysis” in http://www.fmpm.ch . 32 V. Forestieri, 2000, Op. Cit. pag. 537. 33 V. Schubert, Op. Cit. pag. 1. 34 Con l’avvento di computer e programmi sempre più potenti, questo problema è ormai secondario.

Anteprima della Tesi di Antonietta Belletti

Anteprima della tesi: Le garanzie assicurative nella finanza aziendale, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Antonietta Belletti Contatta »

Composta da 153 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5249 click dal 28/09/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.