Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il marketing relazionale nel settore turistico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 turistico subisce a seconda delle nuove esigenze espresse dalla domanda, andando poi a comprendere come sia possibile segmentare la domanda stessa. Diventa quindi importante definire anche in che modo il marketing è entrato nel mondo del turismo, e quale sia il suo attuale ruolo a fronte di una domanda sempre più competente ed esperta, giungendo ad affrontare il concetto di Customer Relationship Management nelle imprese turistiche, e di marketing turistico on line. Si approfondisce, nel secondo capitolo, la conoscenza del fenomeno turistico e delle imprese che fanno parte della sua filiera, cercando di spiegarne i ruoli e i modi in cui Internet è entrato nei loro sistemi di gestione. A seguito di una descrizione dei canali distributivi del prodotto turistico, si analizza il concetto ampliato di ambiente competitivo che offre il settore turistico, e si passa quindi alla definizione dei diversi attori del fenomeno turistico (turisti, strutture ricettive, intermediari) ed alla descrizione dei modi in cui questi utilizzano le potenzialità di Internet. Una parte è anche dedicata ai trasporti on line, che sono fra i pochi che, nell'ambito turistico italiano, attuano strategie di e-commerce. Il terzo capitolo raccoglie una descrizione dei mezzi introdotti grazie ad Internet nella gestione dei rapporti con i clienti. Il più innovativo risulta senza dubbio essere il Dms (Destination Management System), che consente alle Destinazioni turistiche (nazioni, regioni, località) un coordinamento nelle operazioni di promozione e prenotazione assicurando allo stesso tempo alle singole imprese la possibilità di essere più visibili senza affrontare spese eccessive in totale autonomia. Anche i portali legati ad un territorio preciso possono consentire maggiore visibilità, seppur in maniera meno efficiente, in quanto non consentono prenotazioni. Tipi diversi di portali fungono da centri di raccolta informazioni su determinati argomenti. Informazioni che, tramite Internet, possono essere

Anteprima della Tesi di Maria Paola Cordella

Anteprima della tesi: Il marketing relazionale nel settore turistico, Pagina 3

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Maria Paola Cordella Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 19353 click dal 05/10/2004.

 

Consultata integralmente 43 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.