Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il marketing relazionale nel settore turistico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 La rete offre la possibilità di costruire rapporti di lungo periodo con tutti gli utenti interessati all'accesso. In altre parole fare marketing on line significa considerare il consumatore il fulcro del processo di acquisto, spostando l'attenzione dalla finalità del vendere alla costruzione di un rapporto duraturo con il consumatore stesso. La qualità del rapporto è ciò che determina il successo, in quanto consente di avere un cliente soddisfatto e quindi fedele. E come in ogni relazione significa essere in grado, per chi fa marketing, di mettere in discussione i propri piani e di non dare per scontate le preferenze. Viene utilizzata così una differente chiave di lettura che delimita i confini della cultura delle rete, che possiamo definire come "rispetto degli altri e cultura del dare" 5 . Obiettivo di ogni azienda rimane quello di ottenere il massimo vantaggio con il minor costo, raggiungendo così un profitto che ne garantisca la sopravvivenza, ma a questo si aggiunge la necessità di soddisfare non più la domanda di un cliente standard, ma quella di un soggetto ben preciso, con un nome, un cognome, delle esigenze e delle motivazioni specifiche: il fruitore virtuale. I concetti di profitto e soddisfazione del cliente non entrano più in contrasto, ma sono strettamente correlati. Il consumatore non vuole essere più trattato come un semplice individuo con potere d'acquisito, ma come un essere umano. Chi naviga cerca qualcuno in grado di interpretare le proprie aspettative, le proprie necessità e bisogni. Il percepire la soddisfazione gratuita dei propri bisogni informativi porta all'instaurarsi di un rapporto di fiducia, che nel tempo può trasformarsi in fidelizzazione. Il marketing on line è fatto di regole, strategie, capacità di comunicazione con i propri clienti. In tale ambiente è necessario riadattare costantemente la propria proposta in base al feedback diretto che si riceve da chi naviga in rete, 5 Goetz M., "Il marketing on-line: dalla transazione alla relazione", Web marketing tools, gennaio 1998

Anteprima della Tesi di Maria Paola Cordella

Anteprima della tesi: Il marketing relazionale nel settore turistico, Pagina 9

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Maria Paola Cordella Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 19351 click dal 05/10/2004.

 

Consultata integralmente 43 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.