Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Aspetti problematici della normativa costituzionale sullo stato di guerra

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Costituzione, ma come ripudio delle guerre di aggressione, di predominio, di compressione delle liberta' altrui." 3 Era cioe' considerato ovvio dalla maggioranza dei componenti della Costituente che una rinuncia totale alla guerra sarebbe stata puramente formale e, in concreto, irrealizzabile a fronte del persistere di tale realta' nel contesto internazionale. Non manco', invero, chi sostenne la tesi del pacifismo integrale, come ad esempio l'Onorevole Calosso il quale affermo': " Se legassimo questo nostro popolo alla bandiera del pacifismo assoluto, della neutralita' perfetta, e se ancorassimo il bilancio militare alle spese scolastiche, senza dubbio saremmo una guida per l'Europa." 4 Tuttavia, la Costituente convenne a larga maggioranza verso il pacifismo moderato, dunque verso una rilevante restrizione dell'uso della guerra che lasciasse pero' la possibilita' di difendersi legittimamente contro un attacco portato dall'esterno. Allorche' si discusse del testo dell'articolo, si decise innanzitutto di non usare l'espressione "guerre di conquista". Era si' vero che si desiderava abbandonare la concezione della guerra come strumento di politica espansionistica, tipica del fascismo, tuttavia le condizioni disastrose in cui versava l'Italia (paese militarmente vinto ed occupato) rendevano inutile ed addirittura grottesca l'idea di impiegare simile terminologia: appariva del tutto superfluo rinunciare 3 Citato in: V. Carullo, La Costituzione della Repubblica Italiana illustrata con i lavori preparatori, Bologna, 1950, pag. 47, nota 2. 4 Citato in F. Pinto, Forze Armate e Costituzione, Venezia, 1979, pag. 24.

Anteprima della Tesi di Paolo Ettore Della Bianca

Anteprima della tesi: Aspetti problematici della normativa costituzionale sullo stato di guerra, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Paolo Ettore Della Bianca Contatta »

Composta da 129 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3012 click dal 12/10/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.