Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il delitto di istigazione o aiuto al suicidio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 E ancora: “Il suicidio è un delitto che sembra non poter ammettere una pena propriamente detta poiché ella non può cadere che o su gl’innocenti, o su di un corpo freddo ed insensibile. Se questa non farà alcuna impressione su i viventi, come non lo farebbe lo sferzare una statua, quella è ingiusta e tirannica, perché la libertà politica degli uomini suppone necessariamente che le pene siano meramente personali” 14 . Rousseau, infine, nella Nouvelle Héloïse, si richiama al diritto di natura: “Chercher son bien et fuir son mal en ce qui n’offense point altrui, c’est le droit de la nature. Quand notre vie est un mal pour nous, et n’est un ben pour personne, il est donc permis de s’en délivrer ” 15 . La diffusione di queste idee crea una vera e propria corrente d’opinione favorevole ad una diversa qualificazione giuridica del suicidio, cui si uniforma tacitamente anche la giurisprudenza che evita accuratamente di perseguire i suicidi 16 . All’orientamento dominante si conforma presto anche la legislazione: il primo atto in questo senso viene emanato dal giovanissimo Federico II di Hohenzollern, che depenalizza il suicidio con un editto del 1751, ripreso poi praticamente alla lettera dal Preussisches Allgemeines Landrecht del 1794 17 ; la codificazione Leopoldina del 1786 accoglie le riflessioni del Beccaria ed esclude il suicidio dal novero dei delitti; il 21 gennaio 1790 l’Assemblea nazionale francese approva il noto decreto Guillotin, che non solo sopprime ogni forma di supplizio sul cadavere, prevedendo la consegna del corpo alla 14 BECCARIA, Dei delitti e delle pene, 1991, XXXII, pp. 93-94. 15 ROUSSEAU, Julie ou La nouvelle Héloïse, lettre XXI, à Milord Edouard, 1960, p. 357. 16 Cfr. MARRA, op. cit., p. 91. 17 Cfr. BERNARDINI, op. cit., p. 94.

Anteprima della Tesi di Giuseppe Mellace

Anteprima della tesi: Il delitto di istigazione o aiuto al suicidio, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giuseppe Mellace Contatta »

Composta da 107 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6461 click dal 14/10/2004.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.